Australia

Internet e media

in questo articolo parliamo di:

australia internet media giornali radio
Internet e media Forexchange
In Australia non avrete particolari difficoltà per connettervi alla rete.

INTERNET
ISP Se partite con un palmare o con un computer portatile e volete collegarvi a un ISP (Internet Service Provider) locale, non avrete che l’imbarazzo della scelta, anche se alcuni circoscrivono il loro servizio alle principali città o a particolari zone.
A prescindere dalle offerte che un determinato provider vi può dare, accertatevi che abbia numeri di accesso nelle località che intendete visitare, in modo da poter fare una chiamata interurbana quando vi collegate a internet. Se vi collegate dalla camera del vostro albergo, digitate lo 0 prima del numero, per permettere al modem di comporre la linea esterna.
Wi-fi Nelle città, in particolare a Sydney e a Melbourne, un numero sempre maggiore di alberghi, caffè e bar offre la connessione wireless. Alcuni di questi esercizi applicano un costo al servizio: ricordate di chiedere il prezzo prima di connettervi. Ecco alcuni siti internet utili per localizzare le connessioni:


INTERNET POINT
Gli internet bar si trovano in tutte le città di grandi e medie dimensioni, e praticamente in tutte le località frequentate dai turisti. In genere dispongono di accesso a banda larga e praticano tariffe molto variabili a seconda del luogo in cui siete. Il costo oscilla da A$3 l’ora negli internet bar di King’s Cross a Sydney a A$10 l’ora nelle località più remote. La media è di circa A$6 l’ora, per un tempo minimo di collegamento di 10 minuti.
Molti ostelli della gioventù e numerose sistemazioni per backpacker dispongono di un loro internet point, così come vari alberghi e caravan park.
Nelle zone più remote del Western Australia, del South Australia e del New South Wales l’accesso è garantito dai centri di telecomunicazione, mentre la Tasmania ha istituito centri di accesso in numerose biblioteche e scuole locali.
Quasi tutte le biblioteche pubbliche mettono a disposizione il collegamento a internet, ma il servizio in questo caso è utilizzato soprattutto da chi deve effettuare ricerche e studi.


MODEM

Ricordate che non è detto che la vostra PC-card funzioni anche in Australia. Per non avere problemi, in genere conviene acquistare un buon modem ‘globale’ prima di partire, oppure cercare una PC-card una volta giunti in Australia.


PRESE TELEFONICHE 

L’Australia utilizza prese telefoniche del tipo RJ-45 (usate anche in Italia) e Telstra EXI-160 con quattro spinotti cilindrici, ma nessuno dei due modelli è universale; in caso di necessità rivolgetevi a negozi di elettronica come Tandy e Dick Smith. Avrete anche bisogno di un adattatore per le prese e di un riduttore di corrente AC universale: vi consentirà di collegarvi senza danneggiare la vostra apparecchiatura.


GIORNALI, RADIO E TELEVISIONE
Per tenervi aggiornati, sfogliate i quotidiani locali Sydney Morning Herald, The Age (di Melbourne) o il quotidiano a carattere nazionale The Australian.
Accendete la radio e sintonizzatevi sulla ABC; programmi e frequenze si trovano sul sito www.abc.net.au/radio.
In TV potete dare un’occhiata ai programmi gratuiti non criptati come quelli senza interruzioni pubblicitarie della ABC (canale sostenuto dal governo) o quelli della SBS (un canale multiculturale), oppure alle trasmissioni di uno dei tre network commerciali, ovvero Seven, Nine e Ten.
The Quarterly Essay (www.quarterlyessay.com) è una delle riviste politiche australiane più autorevoli, con saggi firmati dai più importanti autori provenienti dai settori della giustizia, dell’arte, della politica e altro.


SITI WEB