Brasile

Locali, intrattenimenti e vita notturna

in questo articolo parliamo di:

brasile locali vita notturna spiagge natura
Locali, intrattenimenti e vita notturna Forexchange
La vita notturna è elettrizzante, animata dall’eccezionale scena musicale nazionale. Samba, percussioni afrobrasiliane, rock e hip-hop fanno tutte parte della colonna sonora del Brasile.

A Rio de Janeiro i quartieri Leblon e Ipanema ospitano un eterogeneo insieme di locali molto appariscenti e di bar vecchio stile.
Un vivace assortimento di bar richiama una folla di giovani a Gávea, mentre gli straordinari panorami di Lagoa attirano una clientela più tranquilla. Durante l’ora dell’aperitivo dei giorni feriali le strette vie pedonali della zona di Centro sono sempre gremite di avventori, mentre le strade di Lapa e di Santa Teresa vantano un gradevole mix di locali classici e moderni. I chioschi sulla spiaggia di ‘Copa’ possono costituire la soluzione ideale per chi desidera concedersi un piacevole intermezzo pomeridiano o serale accompagnato da un cocktail o da un aperitivo.

Quanto al panorama musicale, la città vanta artisti di grande talento che si esibiscono in ambienti ricchi d’atmosfera di fronte a un pubblico di tutte le età e di tutte le classi sociali. Lapa rappresenta il cuore della musica samba e i suoi gloriosi locali costituiscono una tappa assolutamente irrinunciabile per tutti i viaggiatori stranieri che visitano Rio de Janeiro.

La musica dal vivo regna sovrana in tutto il quartiere, ma soprattutto lungo Av Mem de Sá. Durante i mesi estivi la città ospita le Noites Cariocas (www.noitescariocas.com.br), grandi feste che si tengono presso il molo Mauá, pochi passi a nord della zona di Centro, che hanno visto protagonisti artisti del calibro di Caetano Veloso, Jorge Ben Jor e altri nomi illustri della musica brasiliana.
I volantini che pubblicizzano le feste e i rave party si possono trovare nei negozi di dischi e di abbigliamento di Ipanema e di Leblon, oltre che nei negozi specializzati in articoli da surf del centro commerciale Galeria River, nei pressi di Praia de Arpoador. Tenete presente che alcuni locali applicano uno sconto a chi si presenta munito del volantino.
Se siete appassionati di musica classica vi consigliamo di assistere a uno dei concerti che si tengono nell’ambito di Música No Museu (www.musicanomuseu.com.br), un’iniziativa culturale che si svolge nell’arco di quattro mesi, da gennaio ad aprile, con un ricco programma di concerti (tutti gratuiti) organizzati presso i musei e gli spazi culturali di tutta la città.

A São Paulo, l’esuberante e variegata vita notturna non ha niente da invidiare a quelle di Londra e di New York. Indipendentemente dalle vostre preferenze per animati caffè, selvaggi rave party after-hour o scatenate esibizioni di musica metal o elettronica dal vivo, la città non vi deluderà sicuramente.
Per avere informazioni sui bar e sui locali notturni potete procuravi una copia della Guia da Folha, il supplemento del venerdì del quotidiano Folha de São Paulo, o dare un’occhiata al suo sito web http://guia.folha.com.br (in portoghese).
In qualunque luogo di São Paulo vi troviate, avrete sicuramente un bar a pochi metri di distanza. I giovani e gli alternativi non devono far altro che percorrere nei due sensi Rua Augusta, a nord di Av Paulista, per trovare decine di locali interessanti e di vario genere, che spaziano dai posti più modesti a quelli più esclusivi.
A partire dalle 21 tutti i bar prendono vita e cominciano a riempirsi di gente.
A Vila Madalena, il nuovo cuore della movida paulista, decine di bar – quasi tutti dotati di vivaci dehors all’aperto e spesso sede di coinvolgenti esibizioni di musica dal vivo – si concentrano intorno all’incrocio tra Rua Mourato Coelho e Rua Aspicuelta. A chi preferisce locali dall’aspetto più formale consigliamo invece i bar dei grandi alberghi.
Le discoteche di São Paulo non aprono prima di mezzanotte, iniziano ad animarsi veramente solo dopo l’1 e la musica continua a rombare imperterrita fino alle 5 e oltre. Poi ci sono i locali after hour… Divertirsi a Sampa non è sempre a buon mercato, in quanto per l’ingresso si deve spesso sborsare una cifra compresa tra R$15 e R$50 e che nei locali più eleganti può superare anche i R$100.

A Salvador da Bahia, il quartiere chiamato Pelourinho è il centro della vita notturna: lungo le sue vie in acciottolato ci sono innumerevoli bar con tavoli all’aperto. A Barra, i tavoli all’aperto, spesso con musica dal vivo, si possono trovare lungo Av Almirante Marques de Leão e sul lungomare intorno al Farol da Barra; anche Rua Recife e il Morro do Cristo offrono altri bar molto noti. L’atmosfera bohémienne di Rio Vermelho propone la vita notturna più vivace della costa atlantica ed è celebre per richiamare ogni genere di pubblico. Largo de Santana e Largo de Mariquita offrono anch’essi una serie di ristoranti e bar con tavoli all’aperto che si affollano tutte le sere.


FESTIVAL
Che preferiate lo sfarzo colorato della Semana Santa o la sfrenata baldoria del Carnaval, il Brasile sa come accontentarvi.

  • Carnevale, martedì grasso e i giorni che lo precedono a Rio de Janeiro, Salvador, Olinda.
  • Settimana Santa, marzo o aprile, Ouro Prêto o Cidade de Goiás.
  • Festa do Divino Espírito Santo, 50 giorni dopo la Pasqua, Pirenópolis.
  • Boi-Bumbá, fine giugno, Parintins.
  • Bumba Meu Boi, da fine giugno a metà agosto, São Luís.
  • Festa da NS de Boa Morte, metà agosto, Cachoeira.
  • Folclore Nordestino, fine agosto, Olinda.
  • Círio de Nazaré, seconda domenica di ottobre, Belém.
  • Oktoberfest, metà ottobre, Blumenau
  • Reveillon e Festa de Iemanjá, 31 dicembre, Rio de Janeiro

 Se vi piace…

...IL CARNEVALE

Il Carnevale è una sorta di baccanale pittoresco e vivacissimo che si celebra praticamente in ogni città e villaggio del Brasile.
Ufficialmente questa festività dura solo cinque giorni, dal venerdì al martedì precedenti il Mercoledì delle Ceneri, ma i festeggiamenti possono iniziare diverse settimane prima, come avviene per esempio a Rio de Janeiro. In alcune località – come Natal, Maceió, Recife e São Luís – il Carnevale viene festeggiato fuori stagione, mentre in altre i festeggiamenti proseguono anche dopo il Mercoledì delle Ceneri (per una settimana a Porto Seguro e ancora più a lungo a Olinda).
A seconda della località il Carnevale viene celebrato in modi differenti ed è animato da una moltitudine di ritmi diversi – samba a Rio de Janeiro, axé e afoxé a Salvador e frevo e maracatu a Recife – ma in ogni parte del Brasile è un tripudio di balli, bevute collettive e tantissima allegria nelle strade.
A Rio de Janeiro e a São Paulo si svolgono spettacolari sfilate di elaborati carri allegorici accompagnati da schiere di percussionisti e di ballerini, che proseguono per tutta la notte all’interno di stadi costruiti appositamente di fronte a decine di migliaia di spettatori. Per avere maggiori informazioni sugli eventi in programma a Rio, consultate l’inserto Veja Rio della rivista Veja (in vendita la domenica presso le edicole cittadine) oppure fate un salto all’ufficio del Riotur (%2271-7000; www.rioguiaoficial.com.br; 9° piano, Praça Pio X; h9-18 lun-ven), l’ente che si occupa del turismo e del Carnevale.
Il Carnevale di Salvador si svolge soprattutto nelle strade, dove i gruppi musicali che suonano su giganteschi camion carichi di potenti casse acustiche mandano in delirio migliaia di spettatori scatenati.
A Olinda il centro storico si riempie di giganteschi pupazzi di cartapesta, gente in costume e gruppi che suonano musiche dai ritmi incalzanti.
Porto Alegre, Florianópolis, Ouro Prêto, São Luís, Corumbá e molte altre città del Brasile organizzano feste spettacolari, con esibizioni dal vivo di gruppi musicali e fiumi di cachaça.
Se preferite qualcosa di più tranquillo, località come Búzios, Ilha Grande, Paraty, Ihlabela, Arraial d’Ajuda e Jericoacoara propongono festeggiamenti meno sfrenati ma altrettanto allegri e divertenti.
Ovunque decidiate di trascorrere il Carnevale, prenotate il più presto possibile e preparatevi a trovare tariffe sensibilmente più elevate (di solito in questo periodo i prezzi degli alberghi raddoppiano o triplicano e viene richiesta una permanenza minima di quattro o addirittura sette giorni).

...LA CAPOEIRA

Unica arte marziale originaria del nuovo mondo ancora praticata, la capoeira venne inventata 400 anni fa dagli schiavi afro-brasiliani. In origine rappresentava una forma di autodifesa dai soprusi dei padroni, che reagirono vietandone la pratica: gli schiavi, però, continuarono a esercitarsi in segreto nella foresta. Nel corso del tempo i movimenti di combattimento vennero gradualmente camuffati come se fossero le coreografie di una danza tribale, un’astuzia che fece uscire dalla clandestinità la capoeira rendendone possibile la sopravvivenza fino ai giorni nostri. Definita jogo (gioco), questa ‘danza’ è accompagnata da un battimani ritmico e dal suono del berimbau (uno strumento a corda percossa), dell’atabaque (tamburo cilindrico) e del pandeiro (tamburello brasiliano).
Inizialmente la musica serviva ad avvertire i combattenti dell’avvicinarsi del padrone, oggi scandisce il tempo del gioco. I ritmi veloci accompagnano scambi rapidi e potenti di calci e pugni, mentre quelli lenti si abbinano a interazioni più lente e coreografiche. I movimenti fondono elementi di lotta e danza e, quando sono eseguiti da esperti, risultano fluidi e armoniosi, giocosi e rispettosi dell’avversario.
È possibile vedere la roda de capoeira (cerchio della capoeira) formata da musicisti e spettatori ogni settimana durante la Feira Nordestina di São Cristóvão.

...LA SPIAGGIA

Il Brasile vanta alcune delle più belle spiagge del pianeta: lungo la costa troverete idilliache isole sperdute, spiagge urbane e strisce di sabbia delimitate dalla foresta alle spalle.

  • Ilha Grande: Incantevole isola con decine di spiagge favolose, senza auto e in un’atmosfera di assoluto relax.
  • Trancoso: la spiaggia ai piedi della scogliera a breve distanza da questo grazioso villaggio bahiano.
  • Jericoacoara: spiaggia di fama internazionale con buona offerta di attività, pousadas (pensioni), ristoranti e vita notturna.
  • Ilhabela: giungla fitta, cascate e spiagge pittoresche a poche ore di viaggio da São Paulo.
  • Ilha de Santa Catarina: dune e spiagge tra scogliere e foresta, e spettacolari lagune nell’interno.

...LA NATURA SELVAGGIA

Il Brasile è la patria di un’impressionante varietà di flora e fauna, con favolose opportunità di escursioni nelle foreste, nelle aree umide e lungo la costa.

  • Amazzonia Manaus resta la meta per eccellenza di un viaggio nel ventre della madre di tutte le foreste.
  • Pantanal Selvagge terre umide con abbondanza di specie animali.
  • Fernando de Noronha Immersioni e snorkelling di fama mondiale, e creature marine in quantità.
  • Praia da Rosa Le balene da ammirare al largo della costa, tra giugno e ottobre.
  • Parque Nacional de Monte Pascoal Immediatamente a sud di Salvador, fa parte di una foresta pluviale ricca di biodiversità.