Canada

Cucina

in questo articolo parliamo di:

canada cucina ristoranti orari
Cucina Forexchange
Le diverse regioni del Canada sono caratterizzate da un gran numero di piatti e di ingredienti.

Queste specialità provinciali riflettono i prodotti tipici di ogni luogo e le diverse influenze culinarie di chi le prepara.
Partendo da est, il piatto più rappresentativo delle Maritime Provinces è l’astice – bollito in pentola e servito con burro – e le occasioni migliori per gustarlo sono le cene di gruppo organizzate dalle diverse comunità di Prince Edward Island.
Mentre attendete di gustare il prelibato crostaceo, vi consigliamo di assaggiare un’insalata di patate e una saporita zuppa di pesce, lasciando un po’ di posto per l’abbondante pie di frutta che viene servito puntualmente alla conclusione di ogni pasto. In Nova Scotia dovete assolutamente provare le tenere capesante di Digby e le genuine salsicce di Lunenberg, mentre nel Newfoundland e nel Labrador troverete spesso abbondanti piatti di guance di merluzzo abbinate a granchi dolci. Se avete davvero fame, concedetevi una fetta di pie di pinna di foca, che non dimenticherete tanto presto.

Oltre al salmone atlantico ai ferri (se avete intenzione di scatenare una lite gastronomica, dite chiaramente se preferite il salmone della costa occidentale o di quella orientale), la cucina d’ispirazione francese del New Brunswick propone la poutine râpée, patate ripiene di carne di maiale lasciate bollire per alcune ore. La gente del posto consuma questo piatto sostanzioso da decenni.

Il Québec è il primo produttore mondiale di sciroppo d’acero, eccellente accompagnamento dei pancake. In questa provincia, dove l’influenza francese è particolarmente evidente, l’arte del mangiar bene sembra essere quasi una ragione di vita per molti abitanti, che non disdegnano di trascorrere ore seduti a tavola all’insegna della joie de vivre, godendo in uguale misura della buona cucina, del buon vino e della buona conversazione.

La cosmopolita Montréal si considera da molti anni la capitale gastronomica del paese, ma la sua cucina propone anche piatti non eccessivamente elaborati come gustose zuppe di piselli, formaggi deliziosi e saporiti pâté, che potrete acquistare nei vivaci mercati locali.
Non manca il piatto nazionale, la poutine, pronta a far impennare il vostro colesterolo, alla quale si aggiungono sandwich con carne affumicata così grandi che per addentarli ci vogliono mascelle particolarmente capaci.

L’Ontario – soprattutto Toronto – è un microcosmo che raggruppa le diverse cucine presenti in tutto il paese. Come nel Québec, lo sciroppo d’acero viene usato per addolcire parecchie specialità e per completare dessert quali i beavertail (frittelle zuccherate) e i pancake larghi come frisbee che vengono serviti per la prima colazione.

La cultura alimentare dei nativi canadesi vanta un gran numero di tradizioni culinarie interessanti e accessibili e si basa soprattutto sulla carne e sul pesce, anche se tra le comunità First Nations è diffuso il bannock bread (focaccia d’orzo o d’avena), importato dagli scozzesi. Tra le specialità regionali che vengono servite in alcuni ristoranti (ma più spesso nelle case) meritano di essere citate la foca bollita, il salmerino crudo e congelato e il maktaaq (pelle di balena tagliata in piccoli pezzi che si mangiano interi).

Terra d’origine dei cowboy del Canada, l’Alberta è la capitale nazionale della carne di manzo, come dimostra il fatto che sui menu dei migliori ristoranti di tutto il paese troverete ottime bistecche provenienti da questa provincia. Se vi offrono ‘ostriche delle praterie’, sappiate (anche se forse preferireste ignorarlo) che si tratta di testicoli di toro preparati in svariati modi per renderli più allettanti.
Oltre il confine del Manitoba si nota un’antica influenza dell’Europa orientale, comprendente pietanze tradizionali come i pierogi e spesse salsicce speziate importate dagli immigrati ucraini. La principale specialità del Saskatchewan è costituita invece dai ricchi pie di frutta, tra i quali spiccano quelli preparati con le bacche asprigne di Saskatoon.
Queste bacche sono spesso così abbondanti che ve le ritroverete quasi in ogni piatto ‒ sia dolce sia salato ‒ e talvolta persino nelle scarpe.
All’estremità occidentale del paese, gli abitanti della British Columbia prediligono da sempre i prodotti della pesca e delle fertili terre dell’entroterra. Le pesche, le ciliegie e i mirtilli della Okanagan Valley – acquistateli alle bancarelle stagionali che si incontrano lungo le strade di tutta la regione – costituiscono gli ingredienti base di molte diete estive. Quanto al pesce, non mancate di assaggiare lo squisito salmone selvaggio, le succulente ostriche di Fanny Bay e le morbidissime capesante. La geoduck è la specialità più singolare della provincia: si tratta di un gigantesco mollusco marino, una prelibatezza servita nei ristoranti cinesi ed esportata in ogni parte del mondo.

Orari

  • Ristoranti: prima colazione 8-11, pranzo 11.30-14.30 lun-ven, cena 17-21.30 tutti i giorni; alcuni aperti per il brunch 8-13 sab e dom.
  • Supermercati: 9-20, alcuni 24 ore su 24.

Galateo a tavola
Le maniere a tavola in Canada sono relativamente informali e di tipo continentale; solo in Québec sono in uso maniere un po’ più formali.
Nelle occasioni più formali:

  • attendete che vi venga indicato dove dovete prendere posto;
  • non iniziate a mangiare prima del vostro ospite;
  • il primo brindisi spetta all’ospite;
  • se siete un invitato d’onore, più avanti nel corso del pasto ricambiate il brindisi.