Blog di viaggio in Giappone

I parchi di Tokyo: respirare la pace

in questo articolo parliamo di:

idee di viaggio
I parchi di Tokyo: respirare la pace Forexchange
Dopo la dinamicità e la confusione del centro città ciò che ci vuole è un po’ di tranquillità: tra i parchi di Tokyo potrete ritrovarla.

Se avete deciso di volare fino in Giappone, non potete perdere la sua capitale: tra edifici moderni e insegne luminose, fate un salto dei parchi di Tokyo più belli.

  1. Il giardino di Hamarikyu: si affaccia sull’Oceano, nella baia di Tokyo ed è un vero e proprio polmone verde nella città, in quanto è circondato da immensi palazzi e grattacieli.la vista è suggestiva perché si può intravedere un il molo, che all’ora del tramonto regala scorci mozzafiato.
  2. L’isola di Odaiba: si tratta di un’isola costruita per mano dell’uomo situata nella Baia di Tokyo. Qui, lontano dalla frenesia del centro, è possibile ammirare lo splendido spettacolo dl profilo della città che si specchia nell’Oceano. Potreste organizzare un pic nic o distendervi per un piacevole riposino.
  3. Il parco di Ueno: è uno spazio pubblico dove dedicarsi alla lettura, alla corsa, alle passeggiate e al riposo, magari in prossimità del laghetto presente al suo interno. Gli alberi di ciliegio regnano sovrani ma è possibile ammirare fiori di loto ed a campanula
  4. Shinjuku Goyen: questo parco pullula di ciliegi che, nel periodo della fioritura massima, l’Hanami, raggiungono l’apice dello splendore. E’ necessario pagare un biglietto per accedervi ma ne vale sicuramente la pena perché oltretutto, è possibile ammirare tre stili differenti di giardini, francesi, inglesi e giapponesi.
  5. Parco Rikugien: tra i parchi di Tokyo più belli, questo angolo di verde è il posto prediletto per chi vuole passeggiare e immergersi totalmente nella natura. Il nome del parco vuol dire giardino dei sei principi e sta a ricordare le sei “regole” base della poesia giapponese

 

Se questi parchi di Tokyo con i loro colori e profumi hanno catturato i vostri sensi non aspettate altre tempo per partire. Ricordate di effettuare il cambio valuta. Buon viaggio!

 

Fonte immagine: Pixabay.com