in questo articolo parliamo di:

giappone treni traporti pass
Treni Forexchange
I treni più lenti che fermano in tutte le stazioni sono detti futsū o kaku-eki-teisha. Un gradino più su si trova il kyūkō (espresso), che ferma in un numero limitato di stazioni.

Una variante dei treni kyūkō sono i kaisoku, treni espresso di solito operanti sulle linee JR. Infine, il treno più veloce (non shinkansen) è il tokkyū (intercity), talvolta noto come shin-kaisoku.
Gli shinkansen operano su binari diversi rispetto a quelli dei treni regolari e, in alcuni casi, la stazione loro riservata si trova a una certa distanza dalla stazione JR (come per esempio nel caso di Ōsaka).
Su quasi tutte le linee shinkansen esistono due o tre tipi di servizi, sostanzialmente suddivisi fra i più veloci treni espresso, che si fermano in un numero limitato di stazioni, e i treni più lenti, che effettuano fermate in un numero maggiore di stazioni. Le tariffe sono sempre uguali; l’unica differenza è che i posti sulle carrozze normali costano un po’ meno di quelli sulle Green Car.

 

JAPAN RAIL PASS
È un documento di viaggio imprescindibile per chiunque pianifichi di usare molto il treno in Giappone (www.japanrailpass.net/eng/en001.html).
Da ricordare: il Japan Rail Pass deve essere acquistato fuori dal Giappone. Possono comprarlo i turisti stranieri e i giapponesi residenti all’estero (ma non gli stranieri residenti in Giappone). Il pass non è valido per il shinkansen super espresso Nozomi, ma lo è per qualunque altro servizio (compresi gli altri shinkansen). I bambini di età compresa tra i sei e gli 11 anni possono usufruire dei pass per bambini, mentre i minori di sei anni viaggiano gratuitamente. Ricordate, però, che il documento vale soltanto sui servizi JR; per i treni privati dovrete acquistare il relativo biglietto.
Per ottenere il pass, per prima cosa si deve acquistare fuori dal Giappone un voucher presso gli uffici JAL o ANA o nelle grandi agenzie di viaggi. Arrivati in Giappone, lo presenterete a uno dei JR Travel Service Centre (situati nelle maggiori stazioni, oltre che negli aeroporti internazionali di Narita e del Kansai). Per ottenere il pass, dovrete esibire il passaporto. La durata del pass inizia nel momento in cui lo si convalida; disponendo di un Japan Rail Pass e volendo utilizzarlo, potreste non riuscire a prenotare viaggi in treno con un’agenzia di viaggi al di fuori del Giappone. Il motivo è che il pass si attiva in Giappone e per effettuare la prenotazione bisogna mostrare il pass.
Di seguito altri pass più specifici.

  • JR East Pass (www.jreast.co.jp/e/eastpass/top.html) si rivela molto conveniente per chi desideri viaggiare esclusivamente nel Giappone orientale.
  • Il San-yō Area Pass (www.westjr.co.jp/global/en/travel-information/pass/sanyo) consente la libera circolazione sulla linea shinkansen tra Ōsaka e Hakata, oltre che sui treni locali in servizio tra le due città. 
  • JR West Kansai Area Pass ottimo affare per chi si limita a esplorare la zona del Kansai.
  • Kansai Area Pass (www.westjr.co.jp/global/en/travel-information/pass/kansai) consente la circolazione illimitata sulle linee JR tra le città più importanti della regione, come Himeji, Kōbe, Ōsaka, Kyōto e Nara, e copre anche i treni JR per/dall’aeroporto del Kansai, con l’esclusione degli shinkansen.