Mondo

Le app per il viaggio che non possono mancare nel nostro smartphone

in questo articolo parliamo di:

Mondo informazioni utili
Le app per il viaggio che non possono mancare nel nostro smartphone Forexchange
Dalla geolocalizzazione alla ricerca di alloggi e ristoranti: le migliori app gratuite e a pagamento per i viaggi fai da te.

Oggi la vita del viaggiatore fai da te, quello che non ama affidarsi ai tour operator, è decisamente più semplice. La tecnologia mobile e le moltissime app da viaggio sempre più sofisticate disponibili sul mercato, consentono ormai a tutti di organizzare il viaggio nei minimi dettagli e in completa autonomia. Per non perdersi nel mare magnum dell’offerta, abbiamo fatto una selezione per tipologia di servizio offerto. Tolte le applicazioni come Google Maps e quelle più note per la ricerca e prenotazione di una sistemazione, queste, a nostro avviso le app da viaggio indispensabili.


App per creare un itinerario di viaggio

Ovvio che dobbiamo esser noi a scegliere cosa desideriamo visitare, una volta giunti a destinazione, certo è che se il nostro è un viaggio per tappe, sarà necessario conoscere come spostarci tra l’una e l’altra. Applicazioni come Virail o Rome2Rio, per esempio, funzionano come dei meta motori di ricerca che forniscono tutte le soluzioni di trasporto tra un punto A e un punto B, aiutandoci a capire qual è la più comoda o la più conveniente. E di conseguenza a decidere l’itinerario del nostro viaggio.


App per pianificare il viaggio

Il principio è quello di avere raccolti nello smartphone e organizzati in modo intelligente tutti i dettagli del viaggio: dai biglietti all’alloggio, dai must-see di ogni location ai documenti. Con il vantaggio di ricevere suggerimenti e aggiornamenti in tempo reale a partire dal viaggio pianificato. Tra queste segnaliamo sicuramente Google Trips per completezza e usabilità.


App per sapere cosa vedere

Oltre alle attrazioni turistiche più scontate, ci sono app che aiutano a pianificare i percorsi urbani a seconda degli interessi, delle esigenze personali e della tipologia di esperienza che si sta cercando. Molte di queste applicazioni dispongono anche di un sistema di ticketing e di prenotazione delle visite.   


App per sapere cosa fare

Nell’era dei social network e delle social community non possono mancare le applicazioni che ci mettono in contatto con i residenti per conoscere gli eventi più interessanti, avere aggiornamenti in tempo reale, ma anche per incontrare persone del posto desiderose di farvi da guida per un giorno.    


App per preparare la valigia

Avere la valigia giusta quando si parte per un viaggio è fondamentale. App come PackPoint vi aiutano a sapere esattamente cosa mettere in valigia a seconda della destinazione, del tempo di permanenza, del meteo e della compagnia aerea scelta.


App diario di viaggio

Applicazioni per storyteller nati e che tengono traccia dell’itinerario, delle tappe più belle, ma anche delle immagini, delle emozioni. Tutto nella logica della condivisione e della partecipazione. Avrete a portata di smartphone non solo il vostro diario personale, ma anche quello di viaggiatori che hanno fatto o stanno facendo il vostro stesso percorso e che potranno darvi utilissimi suggerimenti.


App per trovare compagni di viaggio

Se siete viaggiatori che partono da soli, ma il viaggio amano farlo in compagnia, sappiate che esistono tante applicazioni che a seconda della tipologia di viaggio e delle esigenze personali, vi mettono in contatto con la community di persone interessate a partire con voi per un trekking o un viaggio in barca, per un viaggio natura o un viaggio sportivo.


App per sapere quando conviene partire

Sfruttando i big data ci sono applicazioni, una particolarmente apprezzata è Hopper, che consentono di fare previsioni su qual è il momento migliore per acquistare i biglietti per una determinata destinazione. 

Delle applicazioni per la gestione delle spese in viaggio, soprattutto se si è in gruppo e molte spese sono condivise, abbiamo già parlato. Non ci resta che augurarvi buon viaggio e ricordarvi che se vi spostare fuori dalla zona dell’euro, la scelta più smart è quella di prenotare online la valuta necessaria e ritirarla al momento della partenza.

 

Fonte immagine: Unsplash.com