Blog Viaggi: approfondimenti e notizie dal mondo

Meraviglie del mondo moderno realizzate dall’uomo

in questo articolo parliamo di:

idee di viaggio
Meraviglie del mondo moderno realizzate dall’uomo Forexchange
Le meraviglia del mondo moderno, simbolo di alcuni paesi come la Giordania o la Cina, realizzati secoli fa e tutt'ora di grande fascino architettonico.

In uno scorso post abbiamo visto come sono realizzati alcuni tra i monumenti simbolo di diversi paesi , ora analizzeremo quattro tra le meraviglie del mondo moderno, così da offrirne una visione differente.

Il nostro viaggio parte dalla Giordania, alla scoperta dall’antica città di Petra. Si narra che la sua realizzazione sia iniziata dal punto più alto per proseguire fino alle fondamenta. Sulla facciata è possibile vedere dei fori che danno l’idea di andare verso l’alto, creati da possibili vandali arrampicati sulla Città Antica per prendere le statue o altre ricchezze.

Continuiamo il nostro percorso alla scoperta delle meraviglie del mondo moderno verso il Perù, qui nascosta tra le Ande si trova la città di Machu Picchu, che fu abitata da meno di 100 persone. Questo sito è annoverato tra le 7 meraviglie del mondo moderno. Si pensa che per la realizzazione della città, gli inca si servirono di una ruota per il trasporto dei diversi blocchi di pietra. Ebbero infine l’accortezza di prestare attenzione all’arrivo di possibili terremoti, incastrando i blocchi a forma di L per evitare che potessero muoversi facendo crollare la struttura.

Ed eccoci pronti per spostarci dall’altra parte del Mondo e giungere in Cina per ammirare la Grande muraglia. In principio era stata realizzata con materiali di fortuna come fango e sassi, ma con l’arrivo dell’Imperatore Jiajing furono reclutate milioni di persone per realizzare il drago di pietra. La leggenda narra che circa tre chilometri della struttura furono realizzati da soli 3000 uomini scelti in 600 giorni lavorando giorno e notte senza sosta.

Di ben altro aspetto è il Taj Mahal in India. La sua regale bellezza è simile a poche meraviglie del mondo moderno. Si narra che il sovrano Shah Jahan rimasto estasiato nel vedere il lavoro dei suoi costruttori, decise di fargli tagliare le mani per negargli la possibilità di creare un edificio simile a quello. Inoltre da alcuni studi è stato possibile affermare che i minareti laterali furono costruiti inclinati verso l’esterno, così in caso di terremoto non avrebbero distrutto il mausoleo.

Il nostro viaggio alla scoperta di alcune tra le meraviglie del mondo moderno, si ferma qui. A voi non resta che preparare la valigia e scegliere quale monumento iniziare a visitare.

 

Fonte immagine: www.flickr.com/photos/sandeepachetan