Blog Viaggi: approfondimenti e notizie dal mondo

Quando andare in Giamaica: info utili per la vostra vacanza nella terra di Bob Marley

in questo articolo parliamo di:

Informazioni utili Mondo
Quando andare in Giamaica: info utili per la vostra vacanza nella terra di Bob Marley Forexchange
Caffè, cacao, frutti tropicali, mare e relax, saranno il leitmotiv del vostro viaggio in Giamaica: scoprite qual è il periodo migliore per andare

Giamaica, nel cuore dei Caraibi. Un posto paradisiaco che può essere la vostra prossima destinazione, magari per Pasqua. L'alta stagione turistica termina proprio in questo periodo e, dunque, potrebbe essere un luogo ideale dove trascorrere la vostra prossima vacanza.  Un paese allegro e colorato in cui piante tropicali, mangrovie e volatili tra i più svariati, la fanno da padrone. Caffè, cacao e naturalmente i frutti tropicali, saranno il leitmotiv del vostro viaggio nella terra madre del re del reggae, Bob Marley. Vediamo insieme qualche utile consiglio per organizzare al meglio la prossima vacanza all’insegna di mare e relax.

Il clima – La Giamaica gode di un clima ideale durante tutto l’arco dell’anno. Nei pressi della costa, le temperature massime si mantengono costantemente intorno ai 30°C.  Le precipitazioni  si fanno frequenti ed intense da maggio a novembre, alla fine di giugno e all'inizio di ottobre. Si tratta, però, di piogge perlopiù pomeridiane, che servono a liberare l’aria dall’afa.  

Quando andare – Dal punto di vista climatico, il periodo migliore per progettare un viaggio in Giamaica va senz’altro da dicembre ad aprile. Nonostante il clima piuttosto caldo, infatti, l’umidità è sopportabile. Dal punto di vista economico, invece, il consiglio è quello di partire quando termina l’alta stagione e quindi già il mese di aprile può dare il via libera alla vostra vacanza da sogno. Avrete la possibilità, infatti, di prenotare a tariffe accettabili e con una ricettività alberghiera più alta. Se potete, evitate i mesi di luglio e agosto, il clima è umido e le piogge frequenti. Unico aspetto positivo: i costi vi sorridono.

Dove andare - Montego Bay  è di certo la più famosa delle destinazioni giamaicane. Si tratta però di una meta piuttosto costosa ed anche, proprio per la sua fama, caotica. Ocho Rios e Negril sono molto piacevoli da visitare e si può dire, si equivalgono. A Negril, la maggior parte dei resort si snodano lungo la famosa Seven Miles Beach, una fantastica spiaggia di sabbia bianchissima, con acqua limpida e calda. Per gli appassionati della vacanza vera, Port Antonio e tutta la zona circostante, costituisce davvero la meta ideale.

Dopo aver reperito qualche informazione utile, sarete senz’altro desiderosi di partire. Ma prima, non dimenticate di controllare il cambio euro/dollaro giamaicano e scoprire come prenotarlo senza costi di commissione.

 

Fonte immagine: Pixabay