Mondo

Viaggio in Polonia: quanto costa un soggiorno di una settimana

in questo articolo parliamo di:

Polonia Curiosità sulla valuta
Viaggio in Polonia: quanto costa un soggiorno di una settimana Forexchange
Alloggi, trasporti, visite culturali: le principali voci di costo di un viaggio in Polonia.

La Polonia vanta un patrimonio storico ed artistico estremamente ricco, ciò nonostante, come molti Paesi dell’Est Europa è entrata nelle rotte del turismo solo negli ultimi decenni. Questo comporta un duplice vantaggio: i prezzi economici e un flusso di visitatori sempre contenuto, anche in alta stagione. Primavera ed estate sono le stagioni migliori per partire, vediamo allora quanto costa un viaggio in Polonia per una settimana.


Cambiare i soldi prima di partire

Vi converrà cambiare gli euro in zloty, la valuta corrente in Polonia, prima di partire. Spesso vi troverete a dover pagare in contanti e sarà molto comodo iniziare il viaggio con le banconote già nel portafoglio. Per risparmiare i costi di commissione, potrete utilizzare il servizio di prenotazione online di Forexchange con acquisto della valuta direttamente al momento del ritiro.


Quanto costa il volo

I prezzi di un volo dall’Italia per Varsavia, Cracovia e i principali aeroporti della Polonia oscilla tra un minimo di €60 e un massimo di €300. Muovendosi con anticipo, è possibile trovare soluzioni molto convenienti.


Dormire in Polonia

In generale tutte le strutture ricettive hanno un costo inferiore di 1,6 volte rispetto all’Italia. Se state puntando a un viaggio low cost, potrete scegliere uno degli ostelli, anche molto confortevoli e alla moda, che hanno aperto nelle principali città, spendendo circa €20 a persona a notte. Le diverse categorie di hotel oscillano invece tra i 30€ e i 113€ a persona a notte. Noterete una notevole flessione di prezzo tra le città e le aree rurali.


Mangiare in Polonia

Con meno di 5€ potrete sedervi in un’osteria tradizionale e consumare una specialità locale. Se volete regalarvi una cena completa, tre portate, in un ristorante di livello intermedio, i prezzi salgono, ma di poco. È probabile che con €25 possiate gustare un’ottima cena per due. Il prezzo di un caffè è circa €1.30, mentre una bottiglia d’acqua piccola cosa in media €0,70. Un boccale di una delle birre locali costa in media 1,60€.


Trasporti pubblici

Per visitare città come Cracovia e Varsavia potete muovervi a piedi, con i mezzi pubblici (un biglietto costa 0,74€) o in taxi che hanno una tariffa di partenza di 1,60€ e un costo di €0,54 al Km. Per visitare villaggi, castelli e attraversare le sterminate aree rurali, affascinanti ed autentiche, potrete affittare una macchina (la benzina costa in media €1,20 al litro), ma anche servirci di treni e autobus che consentono di spostarsi tra le località più interessanti del Paese.       


Visite culturali ed extra

Se avete una settimana a disposizione, avrete modo di visitare a fondo le città principali, dedicate sicuramente almeno due giorni a scoprire Varsavia, la città vecchia e il ghetto ebraico. Tra ingressi ai musei o nei castelli, spuntini e l’acquisto di souvenir, è probabile che non vi occorra mettere in budget più di €10 al giorno.   


Quanto costa un viaggio di una settimana

Riepilogando quindi, escludendo il volo la cui cifra oscilla troppo per fare una stima media, un viaggo di 1 settimana in Polonia prevede almeno questi costi a persona: €324 di pernottamento + €175 per i pasti + €70 per visite ed extra + le spese per il trasporto, che dipenderanno, però, dall’itinerario percorso.


Fonte immagine: Unpslash.com