Mondo

Viaggio in Vietnam fai da te: i consigli per organizzarlo in piena autonomia

in questo articolo parliamo di:

Vietnam Informazioni utili
Viaggio in Vietnam fai da te: i consigli per organizzarlo in piena autonomia Forexchange
Tutto quello che c’è da sapere per organizzare un viaggio in Vietnam in modo semplice, confortevole e sicuro.

Il Vietnam è un Paese dove viaggiare è piuttosto semplice, anche da soli, senza affidarsi a tour organizzati. Se state programmando un viaggio in Vietnam fai da te, oltre a documentarvi su tutto ciò che desiderate vedere e definire l’itinerario, vi sarà utile leggere la nostra mini guida pratica. Abbiamo raccolto in 5 punti, tutto quello che è utile sapere sul Paese, la sua cultura e la sua organizzazione. Buona lettura.


I costi di un viaggio in Vietnam

Abbiamo già fatto una stima di quanto costa un viaggio di 7 giorni in Vietnam, e abbiamo visto che, a parte il volo, questa è una destinazione nella quale alloggi, cibo e spostamenti costano davvero molto poco. Per farvi un’idea, si possono spendere in media €30 per una confortevole camera matrimoniale colazione inclusa. Con la stessa cifra si può consumare una ricca cena per due persone, assaggiando le specialità di questa raffinatissima cucina asiatica. Insomma, il Vietnam è ancora oggi una meta molto economica.


Pagare in Dong: dove conviene il cambio valuta

La valuta ufficiale è il Dong, il cui taglio minimo è la banconota da 1000 Dong. Questo significa che non esistono monete e tutti i pagamenti avvengono tramite cartamoneta. Non solo, in Vietnam la vita quotidiana si paga in contanti, è quindi molto importante avere sempre un po’ di banconote nel portafogli. Una soluzione conveniente e sicura è cambiare gli euro in Dong prima di partire, questo vi consente di sfruttare il tasso di cambio più favorevole e, grazie al sistema di prenotazione online sul sito di Forexchange, di evitare i costi di commissione e di agenzia.     


I trasporti in Vietnam

Il Paese ha un efficiente e capillare sistema di trasporti che collega città, aree rurali e principali attrazioni da visitare. Nelle grandi città vi consigliamo di passeggiare a piedi nei vicoli caotici dei quartieri più antichi, ma non esitate a prendere un taxi per spostamenti più impegnativi, le distanze possono essere notevoli e i tragitti non proprio confortevoli. I taxi sono molto economici, puliti e tutti dotati di aria condizionata, il che non guasta, soprattutto se viaggiare nella stagione estiva. Una soluzione alternativa, oggi molto usata dai vietnamiti, è un’applicazione simile a Uber. Si chiama Grab e gestisce un servizio di taxi privati molto pratico ed efficiente.

Come in quasi tutte le metropoli orientali, preparatevi a un traffico apparentemente privo di regole, in mezzo al quale, da pedoni, converrà stare sempre con gli occhi bene aperti, e al caos dei clacson che strombazzano quasi senza soluzione di continuità.

Per raggiungere le tappe del vostro itinerario alla scoperta del Paese, non abbiate timore di viaggiare in treno e in pullman, anche di notte. Questi mezzi di trasporto sono moderni, puliti, puntuali e, nonostante tutto, ancora molto economici.  


La cucina vietnamita

Un mix di sapori e profumi orientali che la cultura vietnamita ha saputo armonizzare in una cucina complessa e raffinata nella quale la tradizione locale dialoga quella la cucina francese. In questo articolo abbiamo descritto nel dettaglio alcune delle specialità più famose della cucina vietnamita, ricordate però che piatti ed ingredienti variano molto a seconda delle zone. Tra zuppe, involtini freschi, pesce e una varietà incredibile di verdure e frutti esotici, anche quello gastronomico sarà un vero e proprio viaggio.  


Connessione wi-fi e altre informazioni pratiche

In Vietnam avrete modo di connettervi a una rete Wi-Fi praticamente ovunque, anche nelle località più remote. Per quanto riguarda le prese elettriche, nella maggior parte dei casi potrete utilizzare quelle italiane, per sicurezza non dimenticate di avere con voi un adattatore. 

 

Fonte immagine: Unsplash.com