in questo articolo parliamo di:

repubblica ceca locali vita notturna musica bevande
Locali, intrattenimento e vita notturna Forexchange
Grazie a un’offerta che spazia dalla danza classica al blues, dal jazz al rock, dal teatro al cinema, Praga ha un’incredibile varietà di divertimenti da proporre al visitatore.

La capitale della Repubblica Ceca è oggi un importante centro europeo della musica jazz, rock e hip hop, e conserva anche il primato per la musica classica: la principale manifestazione, infatti, continua a essere la Primavera di Praga, un festival di musica classica e opera lirica.
Per leggere le recensioni, il calendario degli eventi e l’elenco aggiornato dei luoghi che ospitano gli spettacoli, consultate la rubrica ‘Night & Day’ del settimanale Praga Post (www.praguepost.com). Tra le pubblicazioni mensili che forniscono queste informazioni segnaliamo anche Culture in Praga e Přehled, una rivista in lingua ceca distribuita dagli uffici del PIS.
Consultate inoltre la rivista online Provokátor (www.provokator.org), che si occupa di arte, musica, cultura e politica, con una lista degli eventi cittadini in preparazione. L’opuscolo settimanale gratuito Metropolis riporta l’elenco dei film, degli spettacoli teatrali e dei concerti in programma ed è distribuito nei cinema, nei pub e nei locali della città (sebbene sia scritto solo in ceco, gli elenchi non sono difficili da decifrare).

Per altre informazioni analoghe online, consultate i siti www.prague.tv/events, www.heartofeurope.cz e www.pis.cz/en/prague/events.

Se l’idea di parlare di Kafka bevendo un caffè o analizzare l’incontro di hockey della sera prima sorseggiando una Pilsner non vi entusiasma, Praga offre molti locali dove i nottambuli possono divertirsi fino alle ore piccole.
Dai tradizionali locali jazz situati in fumose cantine ai club più innovativi dove si suona musica dal vivo, dagli eleganti cocktail club fino addirittura a un bunker antiatomico sotterraneo, troverete senza dubbio un posto dove trascorrere la nottata divertendovi.

Non si può dire che il panorama dei locali notturni di Praga sia particolarmente entusiasmante: a parte qualche eccezione, le discoteche della capitale sono frequentate da teenager e turisti cresciuti con la musica di MTV Europe.
Se volete ballare qualcosa che non sia house o revival anni ’80, preparatevi a girare a lungo. I locali migliori della città sono quelli dove si ascolta musica alternativa, i bar con DJ e i club ‘sperimentali’ come il Palác Akropolis e il Roxy, oppure posti veramente bizzarri.
Un vantaggio sta nel fatto che a Praga non vigono ancora rigidi codici di abbigliamento per l’ingresso ai locali e sarà quindi molto difficile che vi sia negato l’accesso da qualche parte, a meno che non vi presentiate completamente nudi. E probabilmente in alcuni locali vi ammetterebbero comunque…
Per un elenco aggiornato dei locali notturni si può consultare www.prague.tv, www.techno.cz/party o www.hip-hop.cz (gli ultimi due sono in ceco, ma riuscirete comunque a farvi un’idea).

Per i concerti di musica classica, l’opera, i balletti, gli spettacoli teatrali e alcuni concerti rock (anche quelli da ‘tutto esaurito’) spesso si riesce a trovare ancora qualche biglietto al botteghino recandosi sul posto fino a mezz’ora prima dell’inizio dello spettacolo. Se però preferite andare sul sicuro, sappiate che a Praga sono numerose le agenzie che vendono biglietti; quasi tutte hanno sistemi computerizzati, offrono un servizio rapido e accettano il pagamento tramite carta di credito; l’unico inconveniente può essere rappresentato dalle commissioni applicate, pari di solito all’8-15%.

Molti locali praticano sconti per studenti e talvolta anche per disabili. Per quasi tutti gli spettacoli un certo numero di biglietti è riservato agli stranieri. Per quanto riguarda i locali di musica rock e jazz, in genere è sufficiente presentarsi sul posto, ma per le esibizioni di musicisti noti è sempre meglio prenotare.

In estate si tengono quasi ogni giorno almeno cinque o sei concerti di vario genere, che costituiscono una deliziosa colonna sonora alla visita della città. Si può ascoltare musica da camera eseguita da musicisti esordienti nelle chiese della capitale, bellissime ma gelide (portatevi una maglia in più, anche nelle sere estive) e non sempre dotate dell’acustica migliore. Molti di questi concerti, però, soprattutto quelli pubblicizzati da volantini distribuiti per strada, sono di qualità mediocre, sebbene per gli stranieri il costo dei biglietti sia piuttosto elevato. Per andare sul sicuro è meglio scegliere un concerto eseguito da una delle orchestre professionali della città.

Nonostante sia piuttosto piccola, Brno è una città cosmopolita, caratterizzata da ampi viali e da parchi che le conferiscono un’aria quasi parigina. Questa atmosfera vagamente francese è ulteriormente accentuata da una popolazione che apprezza il buon vivere, il piacere della conversazione e la cultura, come si può chiaramente notare negli animati bar e nei caffè della città. La vita notturna di Brno ha fama di non essere particolarmente vivace, ma trascorrendo qualche ora in una birreria locale noterete subito che la proverbiale riservatezza morava si dissolve in un batter d’occhio. Forse è perché gli abitanti di Brno non sono costretti a condividere la loro città con orde di turisti, al contrario di quelli di Praga.


Se vi piace...

...LA BIRRA

La birra ceca è molto più di Pilsner Urquell e Budvar.
Cercando con un po’ di attenzione si possono scoprire tante fabbriche di birra regionali ed eccellenti birrifici artigianali: i veri appassionati possono partire all’esplorazione facendosi guidare dalla Good Beer Guide to Prague & the Czech Republic di Evan Rail, da tempo residente a Praga. C’è poi anche Pivovary České Republiky, una nuova mappa in ceco, inglese e tedesco che descrive in dettaglio 126 birrifici del paese. 

Uno dei modi migliori per ampliare la vostra conoscenza della birra ceca è partecipare a una delle feste della birra che si svolgono nel paese. L’Olomouc Beerfest (a Olomuc, una città della Moravia) si tiene a giugno ed è la manifestazione più vecchia, mentre il Festival della Birra Cecadi Praga, istituito nel 2008, diventa sempre più grande di anno in anno e si sta imponendo come alternativa primaverile (si tiene a fine maggio) all’Oktoberfest di Monaco.


...L'ARCHITETTURA

La passione per il gotico di re Carlo si estende a Praga dal Ponte Carlo alla Cattedrale di San Vito.

Le facciate in stile rinascimentale non sono mai apparse così belle come a Telč, annoverata tra i siti dell’UNESCO.

Gli edifici barocchi e la fortezza rinascimentale sono il vanto della città vecchia di stampo classico di Český Krumlov.

Le colonne barocche della peste del XVIII secolo svettano in diverse piazze delle città; la più imponente è quella di Olomouc.

 

...ANDAR PER FESTE E FESTIVAL

  • Festival della Birra Ceca (Praga), maggio.
  • Cavalcata dei re (Vlčnov), maggio.
  • Festival Folkloristico Internazionale (Strážnice), giugno.
  • Festival del Cinema di Karlovy Vary (Karlovy Vary), luglio.