Russia

Automobile e motocicletta

in questo articolo parliamo di:

russia noleggio automobili patente
Automobile e motocicletta Forexchange
Le pessime condizioni delle strade, la mancanza di una segnaletica adeguata, la polizia stradale fin troppo solerte e la difficoltà a trovare stazioni di carburante (per non parlare dei pezzi di ricambio) sono tutte cose che possono mettere a dura prova il più incallito degli automobilisti, soprattutto se ci si allontana dalle città più importanti.

Tuttavia, se siete dotati di senso dell’umorismo, di pazienza e di un buon veicolo, potrebbe essere un modo avventuroso di viaggiare.


NOLEGGIO

È possibile noleggiare auto in tutte le principali città russe; molti tuttavia scelgono il noleggio con conducente, che se non altro conosce le condizioni delle strade locali e può trattare con la polizia stradale in caso di problemi.
A volte le automobili private funzionano come taxi sulle lunghe distanze, il che può essere molto conveniente se viaggiate con un gruppo di persone con cui condividere la spesa. Dal momento che seguono l’itinerario più diretto per spostarsi da una città all’altra, questi mezzi consentono di risparmiare parecchio tempo rispetto ai treni, che sono molto lenti, e agli autobus, che seguono percorsi tortuosi. Normalmente troverete autisti che offrono questo servizio fuori dalle stazioni degli autobus. Qualcuno nel vostro gruppo dev’essere in grado di parlare russo per contrattare un prezzo con l’autista; questi normalmente praticano tariffe che possono arrivare fino a circa R30 al chilometro.
Scegliete con cura il vostro autista, assicuratevi che non sia ubriaco e controllate la vettura prima di partire. Ricordate che dovrete comunque pagare il chilometraggio del ritorno anche se noleggiate la vettura solo per l’andata e che la maggior parte degli autisti locali vuole rientrare la sera stessa, anche se sono le 3 del mattino.


NORME DI CIRCOLAZIONE
Se vi trovate a guidare sul suolo russo, vi tornerà utile tenere presente queste indicazioni di carattere generale.

  • I russi guidano a destra e danno generalmente (ma non sempre) la precedenza a destra.
  • In genere il limite di velocità in città è di 60km/h, e tra 80km/h e 110km/h sulle strade extraurbane statali.
  • Uscendo dai centri urbani s’incontrano tratti dove vige il limite di 90km/h, presidiati da ‘autovelox’.
  • Motociclisti e passeggeri devono indossare il casco.
  • Il tasso alcolico massimo consentito per guidare è dello 0,03%, una regola che viene fatta osservare con grande rigore. La polizia vi farà prima un test con etilometro, ma avete comunque il diritto di pretendere un esame del sangue (la polizia è tenuta ad accompagnarvi all’ospedale).
  • Ai semafori, dopo il verde subentra dapprima il verde lampeggiante, poi il giallo e infine il rosso. Fate attenzione, perché la polizia vi fermerà se sarete sorpresi a passare con il giallo, per cui guidate con prudenza.


PATENTE DI GUIDA

Per guidare un’auto o una motocicletta in Russia bisogna aver raggiunto la maggior età (18 anni) e poter esibire la patente di guida italiana (con una traduizione ufficiale in lingua russa) o la patente internazionale.