Svizzera

Locali, intrattenimenti e vita notturna

in questo articolo parliamo di:

svizzera locali vita notturna
Locali, intrattenimenti e vita notturna Forexchange
Nei fine settimana i giovani di Basilea si ritrovano in Steinenvorstadt e Barfüsserplatz.

A BASILEA
Una zona più interessante si trova a Kleinbasel, nei dintorni di Rheingasse e Utengasse. Qui si respira un’atmosfera vagamente grunge: troverete alcuni locali di questo genere e una specie di zona a luci rosse.
Se volete essere aggiornati su tutto ciò che accade in città procuratevi l’opuscolo mensile Basel Live distribuito dall’ufficio turistico.
Lo Stadtcasino e altri grandi luoghi d’incontro della città, come gli edifici della Messe (fiera), vengono spesso utilizzati per ospitare grandi concerti.


A BERNA

Lo scenario dei locali d’intrattenimento è dinamico, il mondo dell’arte alternativa è in continua evoluzione e gli abitanti sono sempre lieti di passare dal dialetto locale, lento e cadenzato, all’inglese: Berna è molto di più del centro amministrativo e burocratico del paese.
La vita notturna è vivace. Diversi ristoranti, come il Kornhauskeller e l’Altes Tramdepot, sono anche locali in cui si va per bere. In Gurtengasse, vicino alla Bundeshäuser e a Rathäustrasse, ci sono diversi bar frequentati per l’aperitivo dopo il lavoro.
Se volete immergervi nell’ambiente underground della zona intorno alla stazione, fate un salto al Reitschule, il bar del vivace centro per le arti alternative Sous le Pont, vicino al ponte ferroviario, in un vecchio edificio di pietra coperto di graffiti che in origine ospitava una scuola di equitazione.
Se preferite un lounge bar più raffinato, il Bierhübeli (Neubrückstrasse 43) è una vecchia sala con una balconata che offre concerti di musica internazionale mainstream e serate discoteca (per un pubblico over 25 con varie serate dedicate agli anni ’80 e ’90). Ha un raffinato bar arredato nei toni del nero, del rosso e del grigio, con DJ e un’animata zona estiva all’aperto. Si raggiunge dalla stazione ferroviaria con l’autobus n. 1.


A GINEVRA
Ginevra non è affatto ‘bella ma noiosa’ come spesso si pensa. Tenetevi aggiornati su ciò che accade in città con il sito www.nuit.ch.
Con l’arrivo dell’estate in città aprono decine di bei locali dove rilassarsi al sole davanti a un tè alla menta o a un mojito: Place du Bourg-de-Four, nella Città Vecchia, e Carouge pullulano di caffè stagionali con tavoli all’aperto. Lungo il fiume e il lago, provate il chiosco Paillote (Quai du Mont-Blanc 30) sulla sponda sinistra oppure Le Paradis (Quai Turrettini) sulla sponda destra, con sedie a sdraio di tela a righe in riva al Rodano.


A LOCARNO
Questa località in cui crescono le palme vanta un clima mite e un carattere quasi mediterraneo, ma soprattutto ad agosto è la meta ideale per gli appassionati di cinema: è infatti sede del Festival Internazionale del Cinema (www.pardo.ch), una celebre rassegna che dura due settimane e ha la caratteristica di organizzare le proiezioni serali all’aperto, su uno schermo gigante installato in Piazza Grande.


A LUGANO
Lugano, la città più grande del Ticino nonché la terza del paese per quanto riguarda il numero di istituti di credito, è una località più vivace di quanto ci si potrebbe aspettare: basta dare un’occhiata alle boutique eleganti e ai caffè con i tavoli all’aperto, affacciati sul reticolo di ripide vie acciottolate che sboccano sulle sponde lacustri e sulla passeggiata rallegrata dai fiori.
Questa elegante città ospita una serie di concerti di musica classica durante il Lugano Festival (www.luganofestival.ch), che si tiene da aprile a maggio. In città vengono anche organizzati festival musicali all’aperto, tra cui l’Estival Jazz (www.estivaljazz.ch), che si svolge all’inizio di luglio e dura tre giorni, e il Blues to Bop Festival (www.bluestobop.ch), in programma alla fine di agosto. Sempre ad agosto, il primo del mese, in occasione della festa nazionale svizzera il lago diventa teatro di spettacolari fuochi d’artificio intorno alla mezzanotte.
Il locale attualmente più in voga della città è l’NYX Club & Lounge (www.nyxlugano.ch; Via Staffaucher 1), al secondo piano del casinò; è un locale frequentato da persone giovani e attente al look, apprezzato per la vista sul lago, i DJ, i fantasiosi cocktail e il finger food.


A ZURIGO
Zurigo, una delle città europee con la più alta qualità di vita, è una realtà ultramoderna, ode al rinnovamento urbano.
Paragonabile per certi versi a Berlino, Zurigo è fatta di bar sul lungolago, feste fino all’alba a Züri-West (i quartieri di Kreis 4 e Kreis 5), negozi di vestiti usati nel Kreis 5 e celebrità che ad agosto si scatenano nella festa di strada più grande di tutta Europa: l’incontrollabile, eccentrica e smisurata Street Parade.
Langstrasse è la via più movimentata di Kreis 4 e altri bar si concentrano nelle sue traverse, mentre a Kreis 5 trovate molte altre opzioni soprattutto in Hardstrasse e nelle sue vicinanze.
Il simbolo della rinascita della zona occidentale di Zurigo, che in passato era l’area industriale della città, è lo Schiffbau (Schiffbaustrasse). Questa gigantesca struttura, che un tempo era uno stabilimento per la produzione dei vaporetti che solcavano le acque del lago e, fino al 1992, dei componenti dei motori a turbina, è stata trasformata nella Schauspielhaus (www.schauspielhaus.ch), un vasto teatro con tre palcoscenici. Vale la pena di dare un’occhiata al suo interno.
Qui si trovano anche l’elegante ristorante LaSalle, il bar Nietturm al primo piano e il locale Moods che propone musica jazz.
Fate un salto anche alla Giessereihalle nel complesso Puls 5 (www. puls5.ch). Questa ex fonderia è stata trasformata in un centro multifunzionale con ristoranti, bar e uffici.
Züritipp è la rivista che riporta gli eventi in programma; la trovate in tutta la città e all’ufficio turistico. Cercate anche la trimestrale Zürich Guide.

 

Se vi piace...

…LO SPORT, ESTREMO O NO

Grandi amanti dello sport, gli svizzeri fanno di tutto per dimostrare la loro abilità nelle discipline più diverse.
A Ginevra, Losanna, Zermatt e Murten si tengono maratone su strada, ma quella più spettacolare in assoluto è la Jungfrau Marathon, che si svolge a settembre intorno alle tre celebri vette svizzere.
A gennaio Mürren è sede dell’emozionante Inferno Run, una competizione di discesa libera che si disputa dal lontano 1928. La discesa libera e lo slalom di Lauberhorn, a Wengen, e la Settimana Internazionale delle Mongolfiere, a Château-d’Œx, sono competizioni note a livello internazionale.
A fine gennaio la superficie ghiacciata del lago di St. Moritz è teatro della Cartier Polo World Cup on Snow e a febbraio delle competizioni ippiche del White Turf e del Cricket on ice.
A marzo è in programma l’impegnativa Engadine Ski Marathon, a cui prendono parte migliaia di sciatori che scivolano per 42,2 km tra pini e specchi d’acqua ghiacciati. Si può assistere a questa spettacolare gara di fondo a St. Moritz o a Pontresina. Sempre a marzo si svolge l’evento clou del calendario sportivo di Verbier, ovvero l’Xtreme Freeride Contest, in cui snowboarder professionisti affrontano la temibilissima parete nord del Bec des Rosses, mentre ad aprile è il turno di Zermatt e del Bump Bash, una competizione di sci acrobatico.
Ad agosto è in programma l’Eiger Bike-Challenge, una competizione ciclistica su un percorso di 90 km. Per quanto riguarda il tennis, i due maggiori eventi del calendario sportivo elvetico sono gli Swiss Open (Allianz Suisse Open), che si svolgono a Gstaad nel mese di luglio, e gli Swiss Indoors, che si tengono a Basilea a ottobre/novembre e rappresentano uno degli appuntamenti più importanti del calendario sportivo del paese.
L’anno sportivo si conclude a dicembre con la FIS Cross-Country World Cup di Davos e la Coppa del mondo di salto con gli sci a Engelberg.

…IL CIOCCOLATO

  • La Svizzera è sinonimo di cioccolato – e qui si trova in ogni foggia, anche a forma di coltellino tascabile. Più di metà di tutto il cioccolato svizzero è consumato in patria, il luogo per eccellenza in cui assaporarlo. 
  • Treno del cioccolato Viaggio su un treno belle époque da Montreux a una fabbrica di cioccolato 
  • San Gallo Cioccolata calda, praline e tartufi irresistibili alla Chocolaterie (Gallusstrasse 20)
  • Lugano Un viaggio nella storia del cioccolato con degustazione al Museo del Cioccolato Alprose (Via Rompada 36) 
  • Ginevra Bagni al cioccolato nella spa After the Rain (Passage des Lions 4)
  • Broc Osservate le tecniche di produzione in una delle più antiche fabbriche di cioccolato della Svizzera: Cailler (Rue Jules Bellet 7), in attività fin dal 1825
  • Zurigo Il Café Sprüngli, centro per eccellenza della Svizzera dolce, è in attività sin dal 1836

...IL DESIGN

In Svizzera gli amanti del design e dell’architettura contemporanea avranno veramente l’imbarazzo della scelta. Le città della Confederazione sono infatti ricchissime di musei, alberghi, ristoranti, locali e luoghi d’interesse di straordinario valore estetico.

  • Vitra Design Museum e Schaulager di Herzog & de Meuron, Basilea 
  • Fondation Beyeler, Basilea, e Zentrum Paul Klee, Berna
  • City Lounge, San Gallo
  • Museum Jean Tinguely, di Mario Botta, a Basilea, e le altre creazioni dell’architetto a Lugano
  • KKL e The Hotel, Lucerna 
  • Freitag, Zurigo
  • Therme Vals, Vals
  • Giger Bar, Chur
  • Matterhorn Museum e Vernissage Bar, Zermatt
  • Le Corbusier Pavilion e Heidi Weber Museum, Zurigo
  • La Cour des Augustins, Hôtel Auteuil e La Réserve, Ginevra
  • Auberge aux 4 Vents, Friburgo
  • La Maison Blanche di Le Corbusier, La Chaux-de-Fonds

…IL TURISMO ECO-SOSTENIBILE

  • Godetevi la bellezza del Lago di Lugano dormendo per una notte alla Locanda del Giglio.
  • Non perdetevi una delle passeggiate poco impegnative che partono dal Restaurant Saint-Martin, a Saint-Martin. 
  • Fate un giro tra i paesi e degustate vino a Klettgau; un pranzo a base di Spätzli (gnocchetti) a Bad Osterfingen, Osterfingen.
  • Gustate formaggio fresco e latticello e dormite sulla paglia dopo essere andati a piedi da Arosa a Lenzerheide passando per Parpaner Rothorn.
  • Rilassatevi a Engelberg, dedicandovi alla produzione del formaggio e alle gite in bicicletta. Banchettate con i cibi biologici di Stephan Oberli a Hess e concedetevi un fantastico bagno di fieno.
  • Superate la paura dell’altezza sul Ponte del Diavolo vicino ad Andermatt e cenate al ristorante del River House Boutique Hotel.
  • Prendete un cane San Bernardo alla Fondation Barry vicino a Martigny per fare una passeggiata sul passo del Gran San Bernardo.
  • Viaggiate con un lama attraverso la splendida valle dell’Engadina o su un carretto trainato da un cavallo attraverso il dimenticato Giura.
  • Respirate aria fresca a pieni polmoni insieme agli agricoltori e ai produttori di vino della zona di Murten; passate la notte alla Owl Farm.
  • Scoprite quanto di meglio la Svizzera può offrire mangiando, all’aperto in estate, all’Auberge du Mont Cornu vicino a Neuchâtel.