in questo articolo parliamo di:

svizzera lingua
Lingua Forexchange
Le lingue più parlate nel paese sono, nell’ordine, il tedesco, il francese, l’italiano e l’inglese.

L’inglese sta diventando sempre più una lingua franca nelle aziende svizzere che estendono il loro campo d’azione in più di un’area linguistica.
Nelle scuole di Zurigo e di altri cantoni di lingua tedesca si sta cominciando, tra molte controversie, a insegnare l’inglese prima ancora del francese. La maggior parte degli svizzeri, in particolare chi lavora nel terziario (impiegati di uffici turistici, operatori telefonici, addetti alla reception e centralinisti, camerieri e commessi), parla l’inglese molto bene.
Nei cantoni tedeschi si incontrano numerose persone in grado di parlare bene l’inglese anche in altri contesti di vita quotidiana, soprattutto nelle grandi città. La stessa tendenza, anche se in modo meno marcato, si registra anche nei cantoni di lingua francese, italiana e romancia.


SVIZZERO FRANCESE
A Neuchâtel si parla la forma di francese più pura, sebbene non si riscontrino grosse differenze dal francese standard in nessuna località. Ovviamente ci sono espressioni locali e accenti regionali. Per esempio ‘cameriera’ si dice sommelière, anziché serveuse, e ‘cassetta della posta’ case postale, anziché bôite postale. Benché la normale pronuncia francese dei numeri sia comunque compresa, in alcune zone si dice septante per 70, huitante per 80 e nonante per 90. Gli svizzeri francofoni vengono definiti svizzeri romandi.


SVIZZERO TEDESCO
Benché gli svizzeri di lingua tedesca non incontrino difficoltà a comprendere il tedesco standard, nelle conversazioni private e nelle situazioni informali usano lo svizzero tedesco, o Schwyzertütsch, che si sta invece diffondendo sempre più.
Sotto la denominazione di svizzero tedesco rientra un’ampia varietà di dialetti che possono essere anche molto diversi dal tedesco standard, giungendo ad assomigliare più alla lingua in uso secoli fa che a quella moderna, raramente usata in forma scritta – non c’è accordo nemmeno sulla grafia di ‘Schwyzertütsch’!
Mentre giornali e libri sono scritti pressoché sempre in tedesco standard, lingua usata anche nei telegiornali, nelle scuole e in parlamento, la gente comune preferisce parlare lo svizzero tedesco e quando ha a che fare con uno straniero può addirittura finire per cercare di esprimersi in un’altra lingua piuttosto che ricorrere al tedesco standard.


SVIZZERO ITALIANO
Tra l’italiano ticinese e l’italiano standard ci sono alcune differenze, in genere non molto significative. Potrebbe per esempio capitarvi di sentire dire bun di invece di buon giorno o buona noc anziché buona notte.


ROMANCIO
I dialetti romanci tendono a essere parlati limitatamente alle rispettive valli montane. Il loro uso è sempre più minacciato dalla diffusione del tedesco, tanto che gli esperti temono che finiranno per scomparire completamente.