Svizzera

Autobus

in questo articolo parliamo di:

svizzera autobus trasporti
Autobus Forexchange
Gli autobus sono estremamente regolari e le partenze avvengono in coincidenza con gli arrivi dei treni.

Gli ‘autobus postali’ gialli (AutoPostale in italiano, PostAuto in tedesco, CarPostal in francese; www.postbus.ch/it) integrano la rete ferroviaria collegando le città con le località montane più isolate.
Le stazioni degli autobus sono sempre vicine a quelle ferroviarie. Si viaggia in un’unica classe.
Pagando una tariffa fissa di Sfr12 è possibile spedire il bagaglio a un ufficio postale e andarlo a ritirare successivamente – servizio particolarmente utile agli escursionisti che viaggiano spesso sugli autobus postali.
Nei fine settimana ci sono diversi autobus notturni (0900 100 201; http://mct.sbb.ch/mct/night bird, in tedesco e francese) comodi per chi rientra a casa tardi dopo una serata in discoteca o ha fretta di raggiungere l’aeroporto per prendere un volo di primo mattino.


BIGLIETTI A RIDUZIONE
Tutti i biglietti a riduzione svizzeri sono validi anche sugli autobus postali; su alcune tratte alpine turistiche, tuttavia, si paga un supplemento che varia da Sfr15 a Sfr25.


COSTI
Le tariffe degli autobus postali sono paragonabili a quelle ferroviarie.


PRENOTAZIONI
Di solito i biglietti si acquistano dal conducente, ma su alcune linee alpine particolarmente panoramiche (per esempio Lugano–St. Moritz) è necessario prenotare in anticipo. Per ulteriori informazioni www.postbus.ch/it.