in questo articolo parliamo di:

ungheria consigli
Come uno del posto Forexchange
Ecco tutti i consigli che vi darebbe chi vive a Budapest.
  • Una passeggiaya in Vaci utca
    In ogni città che si rispetti c'è la via dello shopping di lusso, dove fare acquisti se si hanno le possibilità o più facilmente limitarsi a guardare le vetrine. A Budapest questa attività globalizzata si svolge in Vaci utca, nel centro: negozi di vestiti firmati, gioiellerie antiquarie, pub e qualche libreria dove entrare a curiosare. E arrivati in fondo, nell'elegante Piazza Vörösmarty, è d'uopo farsi fare un ritratto da uno dei tanti artisti di strada e concedersi un pasticcino sublime da Gerbeaud (www.gerbeaud.hu), la pasticceria più elegante della città che già nel 1870 era il ritrovo dell'élite intellettuale.
  • Panorama notturno
    Per osservare la città dall'alto raggiungete il giardino sul tetto del West End City Centre (www.westend.hu), oppure il caffè situato all’ultimo piano della libreria Alexandra (www.alexandra.hu), un tripudio di dorature, intarsi e affreschi di Károly Lotz. 
  • Esplorando i mercati
    Il Nagycsarnok (h6-17 lun, 6-18 mar-ven, 6-15 sab), il mercato alimentare più grande della città, è un posto magnifico per far compere, ma se siete alla ricerca di qualcosa di veramente tipico e un po' di campagna provate il mercato coperto di Rákóczi tér, aperto tutti i giorni tranne la domenica (sconsigliamo di andarci di lunedì). La gente del posto non sceglie mai i giorni infrasettimanali per andare all'Ecseri Piac (www.ecseripiac-budabest.hu, in ungherese;h6-16 lun-ven, 6-15 sab, 8-13 dom), il mercato delle pulci più vasto dell'Europa continentale; andateci il sabato mattina presto per vedere i tesori in arrivo dalle campagne o in vendita dai dilettanti. 
  • Nuovi trend
    La moda dei pub tra le rovine si è evoluta, con edifici che vengono dati in affitto solo per pochi mesi per essere trasformati in eleganti bistrò all’ultima moda, piuttosto che modesti locali con la particolarità di essere circondati da antichi resti. Tenete in considerazione che questo genere di locali apre e chiude i battenti in un batter d'occhio; tuttavia, di recente lungo VII Kazinczy utca altri tre kertek o 'garden club' (Mika Tivadar Kert, Kőleves Kert e Ellátó Kert) si sono uniti al veterano del genere Szimpla Kert, dando vita a quella che meriterebbe d'essere chiamata la 'centrale' dei garden club.
  • Via dalla metropoli
    Gli abitanti di Budapest amano trascorrere il weekend lontano dal rumore e dallo smog cittadino, ed è quasi un rito sacro la kirándulás (gita) sulle colline di Buda o un pomeriggio al Lago Balaton, detto anche 'il mare d'Ungheria', a un'ora e mezzo di auto dalla capitale.