Blog di viaggio in Giappone

Cosa mangiare in Giappone: tutto quello che c’è da sapere

in questo articolo parliamo di:

Informazioni utili Giappone
Cosa mangiare in Giappone: tutto quello che c’è da sapere Forexchange
Scopriamo le usanze tipiche dei giapponesi e cosa, dove e quanto costa mangiare

Cosa mangiare in Giappone? Tutti conoscono sushi e sashimi, ma i piatti tradizionali della cucina giapponese non finiscono qui. Scopriamo, dunque, le usanze, cosa, dove e quanto costa mangiare in Giappone.

Cosa mangiano i giapponesi a colazione

Cominciando dalla colazione (che si chiama asa-gohan), la tradizione giapponese vuole che anche al mattino si consumino riso, pesce e alghe: sushi e sashimi, ma anche zuppe di miso e tamagoyaki sono i piatti comunemente serviti a tavola per cominciare la giornata. La frenesia della vita moderna ha però segnato la progressiva scomparsa di quest’abitudine. Per chi soggiorna in un ryokan – b&b economici – non è infrequente trovare servita la colazione tradizionale.

Cosa mangiano i giapponesi a pranzo

Il pranzo giapponese è generalmente molto più leggero rispetto alla cena (come il pranzo da asporto o bentō) e caratterizzato da alimenti freschi come verdure, riso e pesce, in porzioni ridotte. Onigiri, tempura, tōfu e sashimi sono alcune delle specialità che potrete trovare nel vostro bentō, acquistabile un po’ dovunque in Giappone.

Cosa mangiano i giapponesi a cena

Insieme alla colazione, la cena è il pasto principale in Giappone e proprio la sera si consumano dunque i principali piatti della tradizione culinaria giapponese. Una cena tipo comprende una zuppa e altre 3 portate che comprendono diverse pietanze preparate secondo diverse cotture (crudo, grigliato, bollito, al vapore, fritto, in aceto o in salamoia).

Cosa mangiare in Giappone: i nostri consigli

  • Zuppa di miso – Una gustosa zuppa a base di soia e brodo di pesce.
  • Sushi e Sashimi – Chi non conosce i tradizionali assaggini di riso aromatizzato, accompagnato da pesce rigorosamente crudo e avvolto in alghe? Per i più esperti della cucina giapponese, però, è il pesce crudo senza accompagnamento la vera delizia della tradizione gastronomica.
  • Tempura – Per gli amanti delle fritture è il non plus ultra: leggera, croccante e saporita.
  • Ramen Udon e Soba – Celebri anche da noi, sono tagliolini di grano o spaghetti di riso in brodo di carne, pesce, alghe, verdure, curry o soia davvero saporiti.
  • Tonkatsu o Katsudon – Una cotoletta di maiale impanata e fritta, accompagnata con un immancabile insalata di cavolo e altre verdure e condimenti.
  • Okonomiyaki – È uno dei piatti tradizionali di Osaka: una semplice frittella di grano simile a pancake, serviti con la salsa agrodolce otafuku.
  • Yakitori – I deliziosi spiedini di pollo conditi con salsa teriyaki.

Dove mangiare in Giappone

Una volta scoperto cosa mangiare in Giappone,  cerchiamo di capire dove mangiare. Prima di tutto, è bene sapere che in Giappone sono diffusi principalmente ristoranti specializzati in singoli piatti (ristoranti di ramen, soba o tempura), preparati in maniera diversa e accompagnati da contorni. Difficilmente, invece, si trovano locali che servono piatti diversi. Naturalmente esistono ristoranti di lusso e altri più economici – come i kaiten sushi, dove si serve cibo sul nastro – che servono comunque pietanze ottime. Per risparmiare sono ottimi anche gli izakaya, simili ai nostri pub o lounge bar o i famiresu, ristoranti adatti alle famiglie.

Mangiare in Giappone: quanto costa?

Veniamo, infine, a quanto costa mangiare in Giappone. Sicuramente il costo della vita è molto alto, e a pranzo e cena occorre fare attenzione se non volete spendere troppo. In media, un pasto per due persone da 3 portate in un ristorante di medio livello costa tra i 22 e i 45 euro. Per risparmiare vi consigliamo di ordinare un set composto di piatti diversi, al prezzo medio di 6 euro.

Ora che sapete cosa mangiare in Giappone, non vi resta che prenotare il cambio valuta euro - yen e partire alla scoperta di questa terra antica.

 

Fonte immagine: pxhere.com