Giappone

Viaggio in Giappone: cosa vedere con 10 giorni a disposizione

in questo articolo parliamo di:

Giappone Informazioni utili
Viaggio in Giappone: cosa vedere con 10 giorni a disposizione Forexchange
Un itinerario alla scoperta dei luoghi magici del Sol Levante

Da Tokyo a Osaka in 10 giorni, ecco cosa vedere in Giappone durante un primo viaggio alla scoperta delle sue incredibili città, della pace incantata dei suoi templi e santuari, ma anche della sua natura rigogliosa e imperiosa.

 

  • Il punto di partenza è naturalmente Tokyo, due giorni almeno vi serviranno per avere un assaggio di una delle città più strabilianti al mondo. Avrete il tempo per visitare i quartieri più famosi, Ginza, Shinjuku e naturalmente Omotesando e Harajuko, famosi tra i più giovani e gli amanti del coseplay. Il Palazzo Imperiale, il Tempio Asakusa Kannon
  • Dalla grande metropoli si parte alla volta di Nagoya e, percorrendo la costa frastagliata verso il sud, si consiglia una sosta a Shima-hanto (penisola di Shima) dove si trova il santuario scintoista più venerato del paese. Sempre durante il tragitto incontrerete anche la cittadina di Toba, il centro perlifero più importante del paese, conosciuto per la vicina isola di Mikimoto dove vivono e lavorano le pescatrici di perle.
  • Da non perdere i luoghi più significativi del Kumano Kodo, l’antico cammino che i pellegrini effettuavano nei boschi del Kii-hanto per visitare i santuari dimora dei più potenti Kami, le divinità della religione scintoista.
  • Katsuura. Un consiglio è cercare di assistere all’asta dei tonni al mercato del pesce di questa cittadina, nei pressi della quale, tra l’altro, c’è la cascata più alta del Giappone.
  • Kyoto, capitale culturale del Paese, se ne avete la possibilità approfittate di visitarla durante la fioritura dei ciliegi. Kyoto è un piccolo gioiello, decisamente meno caotica di Tokyo. Due giornate saranno necessarie per visitare i suoi tantissimi templi, passeggiare per i giardini zen, passeggiare per i suoi quartieri, in particolare Gion, il caratteristico quartiere delle Geishe.
  • Nara, molto vicina a Kyoto, splendida cittadina nella quale visiterete il Tempio Todaiji con la sua grande statua di bronzo del Buddha e il Parco dei Cervi. In quest’ultimo farete l’esperienza unica di camminare in mezzo ai cervi assolutamente indisturbati dalla presenza umana.
  • Hiroshima, città memoriale, ricostruita sulle macerie di quel 6 agosto 1945 che ha cambiato la storia mondiale. Oggi città moderna e bellissima, non può mancare nel vostro itinerario con il suo Museo del ricordo ed il Parco Memoriale della Pace.
  • Prima di ripartire per l’Italia, visitare Osaka, città famosissima per l’architettura ultramoderna e per l’incredibile offerta culturale e la divertentissima vita notturna.

 

Preparatevi a un viaggio intenso e indimenticabile. Visto il ritmo serrato, vi consigliamo di organizzare tutto con anticipo, premurandovi anche di effettuare il cambio euro - yen giapponesi prima di partire. Questo vi consentirà di risparmiare tempo una volta giunti a destinazione. Con i servizi Forexchange potrete prenotare online le banconote straniere e ritirare i soldi direttamente in aeroporto senza pagare spese di commissione o costi aggiuntivi. L’importante è effettuare la richiesta con almeno 48 ore di anticipo.

Fonte immagine: unsplash.com