Blog Viaggi: approfondimenti e notizie dal mondo

Vacanza in montagna: ecco cosa portare in estate e in inverno

in questo articolo parliamo di:

Mondo Informazioni utili
Vacanza in montagna: ecco cosa portare in estate e in inverno Forexchange
Cosa non deve mancare in valigia quando si sta organizzando una vacanza in montagna.

C’è chi non può rinunciare alla settimana bianca nelle località sciistiche più rinomate e chi, invece, la montagna la ama d’estate, quando si può camminare alla conquista delle vette più alte. Gli appassionati lo sanno: questo tipo di vacanze non si improvvisano, occorre sapere molto bene cosa portare in montagna. Il rischio, altrimenti, è di riempire la valigia di cose inutili e farsi cogliere impreparati dal meteo e dalle particolari condizioni climatiche.

 

Che si tratti di una vacanza estiva o invernale, ci sono tre regole generali da tenere a mente:

  • Quota e clima impongono un abbigliamento molto vario: in una stessa giornata potrete aver bisogno tanto degli shorts quanto di un giaccone pesante. 
  • Che si vada in montagna per sciare o per escursionismo, in valigia lasciate sempre il posto per l’attrezzatura tecnica.
  • Avere con sé le scarpe giuste è fondamentale.


Cosa portare in montagna in estate

Avete scelto di organizzare una vacanza estiva alla scoperta dei rifugi più belli del mondo, ricordate che il clima in montagna, in questa stagione, è molto variabile e caratterizzato piogge frequenti, di breve durata magari, ma molto abbondanti e con repentini abbassamenti delle temperature. Ecco perché l’abbigliamento per un trekking, a prescindere dalla località scelta, deve essere molto vario. Nel vostro zaino non mancheranno:

  • T-shirt e pantaloncini corti comodi e con tasche;
  • Giacca a vento e/o K-way;
  • Gillet e felpe pesanti;
  • Scarpe da trekking;
  • Occhiali da sole;
  • Cappello o berretto con visiera.


Cosa portare in montagna in inverno

La montagna in inverno viene scelta essenzialmente per sciare. L’attrezzatura e l’abbigliamento pensante sono ingombranti, quindi, ancor più che in estate, sarà importante evitare il superfluo. Il vestiario riguarderà principalmente indumenti di tipo tecnico da indossare per lo sci. La regola ben nota allo sciatore è l’abbigliamento cosiddetto “a cipolla”. In valigia non dovranno mancare:

  • T-shrit traspiranti a maniche corte come intimo;
  • Felpe o pile a collo alto;
  • Magliette di cotone a maniche lunghe o dolcevita da aggiungere in caso di freddo;
  • Calzamaglia o pantacollant;
  • Tuta da sci;
  • Guanti, berretti di lana, scalda collo e scalda muscoli.
  • Scarpe da ginnastica, preferibilmente in goretex, da indossare una volta tolti gli scarponi da sci;
  • Occhiali da sole per lo sci.


Idee di viaggio

Alpi e Dolomiti offrono una varietà incredibile di percorsi per amanti dell’escursionismo e per gli sciatori incalliti. Ma se si vuole coniugare la vacanza in montagna con il viaggio in luoghi più esotici e remoti, ecco alcune idee di trekking nel mondo e una top 3 delle località sciistiche più rinomate .

 

Non dimenticate, però, che se scegliete mete come la Svizzera o destinazioni extraeuropee, avrete bisogno di effettuare il cambio valuta. Il consiglio è di non perdere tempo una volta giunti sul posto, ma di prenotare online la valuta straniera entro 48 ore dalla data di partenza. Il ritiro potrete farlo comodamente in una delle agenzie Forexchange senza spese aggiuntive e al tasso di cambio del giorno della prenotazione.

 

Fonte immagine: unsplash.com