Blog Viaggi: approfondimenti e notizie dal mondo

Riconoscere le banconote di euro rare

in questo articolo parliamo di:

Curiosità valuta moneta
Riconoscere le banconote di euro rare Forexchange
Hai sentito parlare di circolazione di banconote di euro rare? Scopri quali sono le imperfezioni che fanno acquisire maggior valore alla carta moneta.

Piccoli difetti di stampa, numeri di serie ritirati possono far diventare le banconote di euro rare e ricercate dai collezionisti di tutto il mondo. Quest’ultimi sono alla continua caccia di difetti di stampa, errori grammaticali, piccole imperfezioni nella filigrana o nel colore di stampa. Consapevoli che la non conformità potrebbe valere molto più del valore espresso sulla cartamoneta.

In circolazione ancora oggi è possibile trovare banconote di euro rare che hanno superato i ferrei controlli della Zecca di Stato. Un taglio da 5 euro con numeri di serie ormai ritirati dalla circolazione o con piccoli difetti di stampa potrebbe valere circa 100 euro. Come rendersi conto se si ha tra le mani una rarità? È molto semplice, basta controllare la prima lettera della serie di sei cifre che indicano i dati di rintracciabilità di quella precisa carta monete. I numeri e le lettere  servono a specificare dove sia stata stampata quella banconota e in quale punto del foglio si trovasse prima di arrivare al processo finale.

L’Italia è identificata con la lettera S, ma se dovesse capitarci di leggere “FDS” allora avrete tra le mani delle banconote di euro rare.

La prossima volta che tornando da un viaggio vi capiterà di cambiare la vostra valuta in euro, prestate la massima attenzione al denaro che vi daranno. Potrebbe valere molto di più di quello che pensate.

 

Fonte immagine: http://www.flickr.com/photos/ildebrand/4132600585/