Blog Viaggi: approfondimenti e notizie dal mondo

Qual è la moneta dell’Egitto? Conosciamo meglio la lira egiziana

in questo articolo parliamo di:

Curiosità sulla valuta Egitto
Qual è la moneta dell’Egitto? Conosciamo meglio la lira egiziana Forexchange
Tutto quello che c’è da sapere sulla valuta ufficiale egiziana

L’Egitto è un Paese dalla storia millenaria, che si perde all’alba dei tempi, tra piramidi, sculture, templi, moschee e minareti che raccontano la nascita della civiltà umana. Ma prima di cominciare un viaggio in questa affascinante meta turistica è importante conoscere anche qualche informazione pratica sulla valuta in uso. Scopriamo meglio, allora, la moneta dell’Egitto: la lira egiziana.

Storia e curiosità sulla valuta d’Egitto

Come abbiamo anticipato, la lira egiziana (EGP) è la valuta ufficiale della Repubblica Araba d’Egitto. La valuta egiziana è nata ufficialmente nel 1834 con la riforma monetaria che diede il via alla sostituzione della piastra egiziana e all’introduzione della nuova moneta, basata su un sistema bimetallico (argento e oro). Due anni dopo, nel 1836, la lira egiziana cominciò ad essere coniata e messa in circolazione. La nuova valuta fu prima legata alla quotazione dell’oro e successivamente alla sterlina britannica. Nel 1962, l’Egitto diede il via alla svalutazione della lira, legandola al dollaro USA.

La moneta d’Egitto viene abbreviata spesso con la sigla LE o L.E. (dal francese libre égyptienne) e chiamata anche sterlina egiziana o egyptian pound. In arabo, invece, le lire egiziane vengono chiamate anche gineih e le piastre qirsh.

Ma ci sono altre due interessanti curiosità da sapere sulla moneta dell’Egitto. Prima di tutto, la grandezza della banconota o della moneta sono proporzionali alla denominazione: più alto è il valore, più sono grandi la banconota o la moneta. In secondo luogo, le lire egiziane sono bilingue:  una faccia (quella con edifici islamici) in arabo, l’altra (quella con antichi monumenti egiziani) in inglese.

Lira egiziana: monete e banconote in circolazione

La lira egiziana è divisibile in 100 piastre. Attualmente sono in circolazione monete da 1, 2, 5, 10, 25 (facilmente riconoscibile perché bucata) e 50 piastre. L’uso delle monete è piuttosto raro. Per quanto riguarda invece le banconote, attualmente sono in circolazione tagli da 1, 5, 10, 20, 50, 100, 200, 500 lire e 10, 25 e 50 piastre.

Cambio valuta euro - lira egiziana

Ora che conoscete meglio la valuta d’Egitto, un ultimo consiglio utile per la vostra convenienza è quello di effettuare in anticipo il cambio valuta euro - lira egiziana. Con Forexchange potete prenotare online la valuta, scegliendo i tagli delle banconote che preferite, e ritirarla direttamente in aeroporto, risparmiando le commissioni agli sportelli. Al rientro dal vostro viaggio, inoltre, se avete selezionato l’opzione Fx Buy Back potrete rivendere il contante residuo allo stesso tasso di cambio.

 

Fonte immagine: pixabay.com