Mondo

Cosa comprare in Cina di ritorno dal viaggio

in questo articolo parliamo di:

mondo Curiosità sulla valuta
Cosa comprare in Cina di ritorno dal viaggio Forexchange
Porcellane preziose, sete e perle: 6 cose da comprare in Cina

Ceramiche, metalli, seta, spezie, la Cina vanta una tradizione millenaria in fatto di artigianato e commercio di tessuti preziosi. Se avete pianificato un viaggio in Cina, lasciate spazio in valigia per acquistare souvenir speciali. Ecco cosa comprare in Cina come ricordo del viaggio per sé o da regalare a una persona cara.


Perle

Le perle cinesi provengono da ostriche d’acqua dolce e sono particolarmente preziose. Uno dei maggiori siti di produzione è Shanghai (circa 800 tonnellate all’anno). Fate molta attenzione ai falsi, per fare una verifica veloce si può ricorrere alla prova dei ‘denti’ (quelle false risultano più morbide e scivolose).


Seta

La seta è una merce simbolica della Cina. Non perdete l’opportunità di acquistarla soprattutto a Hangzhou, Sichuan, Suzhou e Dandong.


La cultura del tè in Cina affonda le sue radici in un passato remoto. Il tè è stato sempre apprezzato e consumato come bevanda durante e fuori dai pasti. Inoltre, è un ingrediente fondamentale della medicina tradizionale cinese. Esistono moltissime varietà di tè, classificate in base alla zona di produzione, al mercato di destinazione, alla pezzatura della foglia. Quel che fa realmente la differenza, però, è il metodo di lavorazione delle foglie dopo la raccolta, in particolare il loro grado di ossidazione, in base al quale distinguiamo: i tè verdi (non ossidati), i tè neri (completamente ossidati) e i tè “semi-fermentati” (oolong), caratterizzati da un grado di ossidazione intermedio. Se volete orientarvi nell’acquisto del tè in Cina, considerate che il sistema di classificazione distingue sei tipologie fondamentali, ciascuna ottenuta con sei diversi processi di lavorazione: Lucha (Tè verde), Huangcha (Tè giallo), Heicha (Tè nero), Baicha (Tè bianco), Qingcha (Tè oolong) e Hongcha (Tè rosso).


Artigianato e porcellane

Ciascuna zona della Cina ha una sua tradizione artigiana e dei prodotti di eccellenza. A seconda dei personali interessi si potrà andare alla ricerca di un’ampia gamma di prodotti: ricami, xilografie, oggetti in cuoio, ceramiche ecc. Tra questi le porcellane sono sicuramente uno dei souvenir più cercati dai turisti. Le porcellane cinesi furono tra i primi oggetti ad essere introdotti al mondo occidentale attraverso la Via della Seta. Una delle città più famose per la produzione di porcellane è Jingdezhen.


Calligrafie

La calligrafia è una vera e propria forma d’arte, la cui tradizione si tramanda da secoli. I calligrafi sono ancora oggi artisti molto rispettati, e quotati. Esistono diverse tipologie di scrittura, ciascuno ha le sue caratteristiche e le sue finalità, nonché ambiti di applicazione. Se avete l’opportunità di trovare una calligrafia Ci sono diversi stili di scrittura, ognuno con le proprie caratteristiche e finalità.


Erbe e medicamenti

La medicina tradizionale cinese è parte integrante della cultura cinese e le erbe giocano un ruolo fondamentale. Ciascuna, in base alle sue proprietà, viene utilizzata come farmaco per uno scopo preciso. Tra le più utilizzate: la radice di Aconitum, la camelia, il cetriolo cinese, i fiori di crisantemo, lo zenzero, il ginseng ecc. Se state visitando Pechino, non perdete l’opportunità di entrare nella farmacia di medicina cinese più grande e fornita dell’intero Paese.


Informazioni utili

Qui abbiamo raccolto tutte le informazioni pratiche per organizzare il viaggio.

In questo articolo trovate un approfondimento sulla Grande Muraglia.

Qui invece tutte le istruzioni per effettuare il cambio euro - yuan prima di partire. Prenotando la valuta online prima di partire (l’importante è effettuare la richiesta almeno 48 ore prima della partenza), potrete acquistare la valuta senza costi di commissione né spese di agenzia.

 

Fonte immagine: pixabay.com