Repubblica Ceca

Trasporti urbani

in questo articolo parliamo di:

repubblica ceca trasporti locali autobus taxi metro
Trasporti urbani Forexchange
I mezzi di trasporto pubblici nei centri urbani di una certa dimensione sono di norma garantiti da un’estesa rete di autobus, che a volte è integrata da tram e filobus (autobus elettrici), mentre a Praga è in funzione la metropolitana.

I cechi usano tantissimo i mezzi pubblici, pertanto le corse sono più frequenti al mattino e nel tardo pomeriggio.


Autobus, tram e filobus

Nell’insieme i trasporti pubblici sono frequenti e affidabili. In genere i mezzi circolano dalle 5 alle 23 o alle 24. A Praga e Brno effettuano anche qualche limitata corsa notturna.

A seconda della città, il costo di una corsa è di 30Kč o anche meno, con sconti per passeggeri di età compresa tra 10 e 16 anni e per gli anziani. A Praga e Brno si possono anche acquistare pass validi per più giorni o abbonamenti mensili per un numero illimitato di corse. In città i biglietti si acquistano presso gli uffici dei trasporti pubblici, i distributori automatici alle fermate principali e le edicole. Nelle cittadine e nei villaggi, invece, i biglietti spesso si possono acquistare a bordo dell’autobus. Quasi ovunque i biglietti sono validi su tutta la rete dei trasporti pubblici.

Il biglietto va convalidato nell’obliteratrice situata a bordo (oppure nell’atrio delle stazioni della metropolitana di Praga). Questo sistema si basa sull’onestà degli utenti, ma i controlli sono piuttosto frequenti (nelle principali località turistiche) e chi viaggia senza biglietto convalidato rischia una multa immediata.

Bicicletta

Praga non è la città ideale per spostarsi in bicicletta: il traffico è intenso, i binari del tram possono essere insidiosi e ci sono molte salite e strade acciottolate. Nonostante tutto, la bicicletta sta diventando un mezzo di trasporto sempre più popolare, tanto che oggi la città vanta circa 260 km di piste ciclabili.

Le biciclette devono essere dotate di campanello, parafango, catarifrangente bianco e luce bianca anteriori, catarifrangente rosso e luce rossa posteriori e catarifrangenti sui pedali, altrimenti si rischia una multa fino a 1000Kč. I minori di 15 anni devono indossare il casco.

Per trasportare la bicicletta in metropolitana, esclusivamente nell’ultima carrozza e vicino alla porta posteriore, bisogna aver compiuto 12 anni e comunque non sono ammesse più di due biciclette per convoglio. Non è consentito caricare la bicicletta se il vagone è pieno o se a bordo c’è già un passeggino.

Metropolitana

L’unica città servita dalla metropolitana è Praga, che dispone di tre linee, in servizio dalle 5 alle 24. La rete è gestita da Dopravní podnik hlavního město Prahy(DPP; www.dpp.cz), che ha sportelli di informazioni all’aeroporto (dalle 7 alle 22) e in quattro stazioni della metropolitana – Muzeum (dalle 7 alle 21), Můstek, Anděl e Nádraží Holešovice (tutti dalle 7 alle 18) – dove è possibile acquistare biglietti, ottenere informazioni e richiedere la cartina plurilingue con tutte le linee dei mezzi pubblici, la cartina dei servizi notturni (noční provoz) e una dettagliata guida in inglese dell’intera rete.

Sui treni della metropolitana (ma anche sui tram e sugli autobus più nuovi) un display elettronico indica il numero della linea e il nome della fermata successiva, mentre una voce registrata annuncia ogni stazione o fermata. Quando il mezzo riparte si sente annunciare Příští stanice… (‘La prossima stazione è…’) oppure Příští zastávka… (‘La prossima fermata è…’), eventualmente con l’indicazione přestupní stanice (se è una stazione di cambio). Nelle stazioni della metropolitana ci sono cartelli che indicano la výstup (uscita) o la direzione per přestup (cambiare linea).

Dopo la chiusura della metropolitana entrano in servizio i tram (dal n. 51 al n. 58) e gli autobus (dal n. 501 al n. 512) notturni, che effettuano corse ogni 40 minuti per tutta la notte (su questi mezzi sono validi solo i biglietti da 26Kč). Se avete intenzione di trattenervi fuori fino a tardi, verificate se la zona in cui sarete è servita da una di queste linee.

Biglietti

I biglietti devono essere acquistati prima di salire a bordo di autobus, tram e metropolitana; sono in vendita nei distributori automatici presso le stazioni della metropolitana e alle fermate del tram, nelle edicole, nei negozi Trafiky, nelle rivendite PNS, negli alberghi, negli uffici di informazioni turistiche del PIS, alle biglietterie della metropolitana e negli uffici di informazioni del DPP. I biglietti sono validi per i tram, la metropolitana, gli autobus e la funicolare di Petřín.

Taxi 

Nella maggior parte delle città c’è un regolare servizio di taxi.
L’amministrazione comunale di Praga ha dato un giro di vite al problema dilagante delle truffe commesse da tassisti disonesti realizzando una serie di piazzole dotate di cartelli rossi e gialli che riportano le tariffe corrette per le varie tratte cittadine. La tariffa ufficiale per i taxi dotati di licenza è di 28Kč al chilometro e 6Kč per ogni minuto di attesa più un fisso di 40Kč. Dunque, qualsiasi corsa entro il centro cittadino – per esempio, da Piazza Venceslao a Malá Strana – dovrebbe costare intorno a 170Kč. La spesa dovrebbe invece essere compresa tra 400Kč e 500Kč per raggiungere una località periferica e tra 500Kč e 650Kč per recarsi in aeroporto. Le corse fuori Praga non sono regolamentate: concordate la tariffa prima di salire. 

Fermare un taxi per strada – perlomeno in una zona turistica – comporta comunque il rischio di incorrere in prezzi gonfiati. La tattica comunemente usata consiste nell’indicare al cliente un costo ‘massimo’ per la destinazione richiesta e poi girare per la città finché il tassametro raggiunge quella cifra.

È molto più sicuro prenotare un taxi telefonicamente anziché fermarlo per strada, perché di solito le compagnie che offrono questo tipo di servizio sono più rispettose delle regole. Le seguenti compagnie, operative 24 ore su 24, sono reputate come più oneste e hanno tassisti che parlano quasi tutti un po’ di inglese.