in questo articolo parliamo di:

russia consigli
Come uno del posto Forexchange
Ecco tutti i consigli che vi darebbe chi vive a Mosca e San Pietroburgo.

A Mosca

  • Nella metropolitana a naso in su.
    Realizzata nello stile fastoso della Mosca del XX secolo, la metropolitana (метрополитен) è allo stesso tempo un capitolo di storia e un museo d’arte gratuito, oltre che, naturalmente, una rete di trasporti piuttosto efficiente; divertitevi a visitare tutte le stazioni e a scegliere la vostra preferita insieme agli oltre nove milioni di moscoviti che usano la metro tutti i giorni.
  • Un momento di relax ai Bagni Sanduny.
    Cosa c’è di meglio di un rinfrancante bagno di vapore per lavar via stress e stanchezza? La banya è un’esperienza tipicamente russa, al termine della quale vi sentirete puliti, tonificati e rilassati. Abbandonatevi a questa esperienza rigenerante nella lussuosa cornice del Sanduny, la banya più antica di Mosca.
  • Un pomeriggio nell’ ...Ottobre Rosso.
    La fabbrica di cioccolato Ottobre Rosso ospita il centro artistico e culturale più popolare della città. Fulcro del complesso dall’atmosfera postindustriale è l’Istituto Strelka per i Media, il Design e l’Architettura, mentre altri edifici dello stabilimento sono stati trasformati in club e caffè, gallerie d’arte e boutique di moda.
  • Su una panchina al parco.
    Molti moscoviti abitano in piccoli appartamenti, quindi i parchi cittadini sono considerati una estensione dell’abitazione privata: sedetevi su una panchina al Parco Gorky o agli Stagni del Patriarca per veder sfilare coppiette, nonnine con passeggino, passanti al telefono e giovani con birra alla mano. Un’esperienza tipicamente moscovita (non d’inverno però).


A San Pietroburgo

  • Balletto del Mariinsky.
    C’è qualcosa di più russo di una serata nel celebre Teatro Mariinsky, per assistere a un balletto? Questo corpo di ballo è oggi una delle compagnie di danza più prestigiose del mondo. Anche se non siete appassionati di danza classica, questo suggestivo vecchio teatro è un’attrattiva già di per sé.
  • Notti bianche.
    L’evento clou della città è a metà giugno, quando il sole non tramonta mai del tutto, le manifestazioni abbondano e i pietroburghesi si riversano in strada fino all’alba. L’atmosfera è unica, non esiste nulla di simile al mondo: non perdetevi questa esperienza.
  • Ponti sulla Neva.
    A eccezione del nuovo Grande Obukhovsky, tutti i mosty (ponti) sulla Neva sono ponti levatoi. Tra la fine di aprile e novembre, ogni notte, a orari prestabiliti compresi tra l’1.25 e le 5.45, i ponti sul fiume Neva vengono alzati per consentire il passaggio delle navi, dando vita a uno spettacolo cui immancabilmente assistono coppiette sognanti e sonnambuli di passaggio. Tra i ponti più suggestivi ci sono certamente l’Anichkov most (Аничков мост) e il Bankovsky most (Банковский мост).