Stati Uniti

Telefono

in questo articolo parliamo di:

usa telefono
Telefono Forexchange
Il sistema telefonico statunitense è piuttosto complesso, perché la rete è gestita da numerose società telefoniche regionali, operatori che si contendono il mercato delle linee interurbane e internazionali e da innumerevoli gestori di telefonia mobile.

Nel complesso è un sistema molto efficiente, ma può essere costoso.
Evitate di fare telefonate internazionali o interurbane dall’apparecchio dell’albergo dove risiedete o da un telefono a monete: i costi della chiamata da un telefono cellulare o da una normale linea telefonica fissa in genere sono inferiori.
Tuttavia, in molti alberghi gli ospiti possono fare chiamate locali gratuitamente.
Le guide telefoniche sono un’utile fonte di informazioni: oltre agli elenchi degli abbonati ci sono quelli di servizi, trasporti pubblici e luoghi di interesse turistico.
Per informazioni online sui recapiti telefonici, consultate i siti www.411.com e www.yellowpages.com.


Prefissi telefonici
Negli Stati Uniti i numeri telefonici di rete fissa sono formati da un prefisso di zona a tre cifre seguito dal numero dell’abbonato di sette cifre.
Per effettuare una chiamata locale bisogna comporre le sette cifre; tuttavia esistono aree in cui occorre digitare il numero completo di 10 cifre anche per le chiamate locali.
In definitiva, se vedete che il numero di sette cifre non basta, riprovate con il numero completo.
Per fare una chiamata interurbana si digita 1 seguito dal prefisso di zona e dal numero dell’abbonato. Se non siete sicuri se la vostra chiamata è locale o meno (vengono continuamente aggiunti nuovi prefissi di zona, tanto che anche i residenti a volte si confondono) provate in un modo: se è sbagliato, una voce registrata vi darà le informazioni del caso.
I numeri verdi iniziano con le cifre 800, 888, 877 e 866 e al momento della chiamata bisogna prima digitare 1.
Nella maggior parte dei casi si possono chiamare solo all’interno degli Stati Uniti, anzi a volte solo nell’ambito di un singolo stato, e altre volte solo al di fuori dello stato. Non lo saprete finché non avrete provato. I prefissi che comprendono le cifre 900 e rotti e alcuni altri sono riservati a telefonate che comportano tariffe al minuto molto elevate – linee erotiche, oroscopi, barzellette, ecc.


Schede telefoniche
Le schede telefoniche prepagate sono una buona soluzione per telefonare spendendo poco. Si trovano facilmente nelle cittadine di medie dimensioni e nelle grandi città, dove si comprano presso edicole, negozi e supermercati.
Verificare con attenzione tutte le clausole, poiché in molti casi prevedono costi aggiuntivi rispetto al costo delle telefonate, come una ‘tariffa di attivazione’ (activation fee) o una ‘tariffa di connessione’ (connection fee). AT&T vende schede telefoniche affidabili che sono disponibili presso molti concessionari in tutti gli Stati Uniti.


Telefoni a moneta
I telefoni a moneta sono una specie in via di estinzione nel sempre più vasto mondo della telefonia cellulare. Le chiamate locali dai telefoni a moneta (aspettate il segnale di libero prima di inserire la moneta) costano da 35¢ a 50¢ per i primi minuti; i minuti successivi costano di più. Introducete nel telefono solo le monete necessarie, perché questi apparecchi non danno resto.
Alcuni di questi telefoni (per esempio quelli dei parchi nazionali) accettano solo carte di credito o schede telefoniche prepagate.
Se ci si sofferma a parlare un pò di più, anche le chiamate locali dai telefoni a moneta possono diventare molto dispendiose, mentre quelle a lunga distanza possono raggiungere costi proibitivi, soprattutto se ci si fa assistere dal centralino (0) per quest’ultimo tipo di telefonata, o per una telefonata a carico del destinatario (reverse-charge call). Conviene utilizzare una scheda telefonica prepagata o la linea di accesso di una grande società come AT&T (800-321-0288).


Telefoni cellulari
Negli Stati Uniti i telefoni cellulari operano sulle frequenze GSM 1900 o CDMA 800, diverse da quelle utilizzate in Italia o in altri paesi del mondo; funzionano solo i telefoni che utilizzano il sistema GSM triband o quadriband.
Se il vostro è uno di questi, informatevi presso il vostro operatore in merito al suo utilizzo negli Stati Uniti e soprattutto sugli eventuali costi di roaming, che rischiano di trasformare anche le chiamate all’interno degli Stati Uniti in costosissime telefonate internazionali.
Una soluzione pù economica può essere l’acquisto di una scheda SIM prepagata di un operatore locale, che si può trovare in vendita presso i negozi AT&T o Cingular.
Planet Omni (www.planetomni.com) e Telestial (www.telestial.com) offrono anche questi servizi, oltre al noleggio di telefoni cellulari.
Se non disponete di un telefono compatibile, potete acquistare in loco apparecchi poco costosi con traffico prepagato, in modo da avere un numero telefonico locale e un pacchetto di minuti di conversazione, che può essere ricaricato al bisogno. Virgin Mobile, T-Mobile, AT&T e altre compagnie offrono telefoni il cui prezzo parte da $15, con un pacchetto di 400 minuti al costo di circa $40, che potete acquistare presso i negozi di apparecchi elettronici come Radio Shack e Best Buy.

In vaste zone del territorio rurale americano, compresi diversi parchi e riserve naturali, non si riceve alcun segnale. Verificate l’area di copertura del vostro operatore.


Chiamate da/per l’Italia

  • Per chiamare gli Stati Uniti dall’Italia: prefisso di accesso internazionale (00) + prefisso degli Stati Uniti (1) + prefisso di zona (tre cifre) + numero desiderato (sette cifre).
  • Per chiamare l’Italia dagli Stati Uniti: prefisso di uscita internazionale (011) + prefisso dell’Italia (39) + numero desiderato (prefisso della città italiana con lo zero iniziale)